Forlì: commercio elettronico, dilaga la carta Postepay

Forlì: commercio elettronico, dilaga la carta Postepay

La PostePay si sfrutta soprattutto sul famoso sito di aste online

FORLI' - Forlivesi e cesenati usano sempre meno contante e molto più carte prepagate. Soprattutto per chi va in vacanza nel periodo pasquale, la carta PostePay sostituisce il denaro. E' il dato che emerge dal commercio elettronico: si utilizza per il 41% la PostePay come strumento di pagamento. Infatti, con la carta prepagata di Poste Italiane si può spendere in sicurezza su internet. I giovani sono una delle principali categorie interessate a questo servizio.

 

La carta PostePay offre le stesse funzionalità delle tradizionali carte di prelievo e di pagamento, senza la necessità di possedere un conto corrente, ed è molto utilizzata da chi viaggia, in Italia o all'estero, per fare acquisti, per prelevare denaro contante dagli sportelli automatici e per trasferire denaro ad un'altra carta PostePay. Consente inoltre di pagare bollettini di conto corrente postale presso gli Atm Postamat attivi nella provincia di Forlì-Cesena.

 

Da quando fu introdotta, nel 2003, vi è stata una crescita esponenziale delle transazioni rispetto alle 26mila iniziali, tanto che nel giro di un quinquennio si contavano complessivamente in regione oltre 4 milioni e 700mila operazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -