Forlì: con AmicoSport calcio e solidarietà in tv

Forlì: con AmicoSport calcio e solidarietà in tv

Forlì: con AmicoSport calcio e solidarietà in tv

Si sa che gli uomini di sport hanno sempre forti valori di appartenenza ai colori sociali, alla maglia, al proprio campo, alla propria palestra.

Troppo spesso però tutto questo rischia di far erigere barricate e steccati tra gli sport stessi con l'inevitabile conseguenza di offrire molta rigidità e poca polivalenza nella crescita motoria dei nostri bambini che magari arrivati ad una certa età devono abbandonare l'amata disciplina finendo con il diventare sedentari perché non ne hanno mai provata un altra; e allora?

 

Allora ecco che l'intuizione della dirigenza del Calcio Forlì in pieno accordo con quella del Forlì Junior si concretizza: UNIRE GLI SPORT in una sinergia di intenti che sono quelli di crescita sana, di trasmissioni di valori, di educazione, di fair play e soprattutto di multilateralità tecnica e trasferimento di apprendimenti da uno sport all'altro, perché il vero atleta è colui che sa correre, che sa saltare, che ha equilibrio, che ha coordinazione ecc....

 

Oggi lo riconosciamo, il calcio è scomodo, è antipatico soprattutto per ciò che si vede in TV, su qualunque TV e a qualsiasi orario, il calcio è spesso maleducazione, insulti, offese, il calcio è veline e supermiliardari, forse è ormai un "circo" e noi, oggi, vogliamo andare controcorrente a Forlì e, dopo aver "unito" otto società calcistiche giovanili della città, la nostra grande ambizione è di cominciare a dialogare con gli altri sport, gli altri settori giovanili, gli altri ambienti dilettantistici che come noi svolgono un prezioso lavoro con mille ostacoli e pochi finanziamenti, che ogni anno si arrampicano per andare a cercare cento euro di qua o cento euro di là e allora? Allora diamogli voce, rimbocchiamoci le maniche e sediamoci intorno ad un tavolo o magari in uno studio televisivo per dare ancora più visibilità ai nostri intenti e per evitare che in città si leggano ancora degli slogan di promozione verso uno sport a discapito di altri, e quindi?

 

16 trasmissioni televisive su Videoregione a partire dal 20 Ottobre e fino a Maggio dove interverranno, a turno, oltre alle varie società calcistiche del territorio anche tutte le discipline sportive cittadine con i loro piccoli praticanti per un confronto e l'avvio di un dialogo probabilmente mai avvenuto prima.

 

"Amicosport", questo il titolo dell'iniziativa alla quale daremo ampio spazio nel nostro prossimo numero del giornalino e che speriamo possa culminare a fine aprile con il progetto "Forlì - L'Aquila uno Sport per amico" che porterà nella nostra città i bambini della città abruzzese e donerà a loro una forte esperienza solo come lo sport intero sa trasmettere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -