Forlì, con la bici finisce nel fosso dopo un malore e muore

Forlì, con la bici finisce nel fosso dopo un malore e muore

Forlì, con la bici finisce nel fosso dopo un malore e muore

FORLI' - Un ciclista di 61 anni, Eolo Fabbri Montalti, ha perso la vita sabato mattina in un incidente verificatosi poco dopo le 11 a Pieve Acquedotto, in via Oraziana. L'uomo, per cause ancora al vaglio agli agenti della Polizia Municipale, è finito nel fossato che costeggia la carreggiata, perdendo conoscenza. Soccorso dai sanitari del '118', intervenuti sul posto con un'ambulanza e l'elimedica decollata da Ravenna, il ciclista è stato subito rianimato. Ma per lui non c'è stato nulla da fare.

 

>LE IMMAGINI DELL'INCIDENTE

 

Le cure, con tecniche di respirazione cardiopolmonare, non sono servite per strapparlo alla morte. Secondo i primi accertamenti, all'origine dell'incidente ci sarebbe un improvviso malore. La vittima, uscita di casa da via Somalia, aveva approfittato della bella giornata di sole per un giro con la sua mountain bike in periferia. Improvvisamente il malore. A chiedere l'aiuto dei socorritori sono stati alcuni automobilisti in transito. Il 61enne si è spento poco dopo l'arrivo del '118'.


Forlì, con la bici finisce nel fosso dopo un malore e muore

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -