Forlì: concerto per chitarra solista alla chiesa del Suffragio

Forlì: concerto per chitarra solista alla chiesa del Suffragio

FORLI' - Venerdì 10 luglio 2009, alle ore 21.15, la Chiesa del Suffragio di Forlì ospita nell'ambito dell'Emilia Romagna festival il concerto per chitarra solista di SAŠA DEJANOVIC, definito recentemente dalla stampa francese "un chitarrista eccezionale, erede di Segovia e Yepes".
 
Dejanovic si è perfezionato in Italia, all'Accademia Internazionale Superiore di Musica con Angelo Giardino, e a Londra, presso il "Royal College of Music". Ha suonato nelle principali sale da concerto internazionali, tra cui la Philharmonie di Cologne, la Kursahl di Wiesbaden, la Deutschen Oper Am Rhein di Düsseldorf, la Jean Renoir di Parigi e il Teatro Nacional "Cervantes" di Buenos Aires.

Il concerto forlivese prevede un interessante programma che si apre con brani di Miroslav Miletic (Croatian Suite) e Johann Sebastian Bach (Fuga in mi minore BWV 1000; e Suite in mi minore BWV 996), per proseguire con composizioni di Rainer Bischof (Tronco - Rama - Hojas), Fernando Sor (Introduction, Theme, & Variations on a Theme From Mozart's "The Magic Flute" for guitar, Op. 9), Manuel de Falla (Homenaje pour "Le tombeau de Claude Debussy", G.56; Canción del Fuego Fatuo; e Danza del molinero), e Augustín Pío Barrios Mangoré (Una limosna por el Amor de Dios; e Chôro da Saudade per chitarra; e La Catedral.

Il concerto ospitato nella chiesa del Suffragio, aperto a tutti ad ingresso libero, è offerto dal Lions Club Forlì Host, e rappresenta il primo service dell'anno lionistico 2009-2010, appena iniziato, che vede alla presidenza del club Vera Roberti.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -