Forlì, concorrenza sleale: la Camera approva la proposta della Lega

Forlì, concorrenza sleale: la Camera approva la proposta della Lega

Forlì, concorrenza sleale: la Camera approva la proposta della Lega

FORLI' - "La Camera ha votato all'unanimità la proposta di legge della Lega a tutela del Made in Italy ed in particolare a difesa del tessile, della pelletteria ed a tutto ciò che con tali materie viene prodotto, calzaturiero e mobile imbottito compreso". Lo ha annunciato Gianluca Pini, deputato della Lega Nord, che dice con orgoglio: "Poche altre volte la politica è stata in grado di dare una risposta così rapida ad un problema drammatico e reale come la concorrenza sleale".

 

Pini, firmatario assieme al collega leghista Marco Reguzzoni della proposta di legge per la tutela del Vero Made in Italy, prosegue: "Il calzaturiero ha visto la propria tutela rafforzata con uno specifico comma mentre l'emendamento specifico sul mobile imbottito è stato trasformato ed incorporato direttamente nel comma 2 dell'articolo 1 della legge così da estendere a tutto ciò che è arredo casa la tutela delle produzioni fatte nel rispetto delle norme contro il lavoro nero e la concorrenza sleale".

 

"Ora - conclude Pini - aspettiamo il voto finale del Senato ed entro tre mesi il regolamento attuativo del provvedimento, necessario per sanzionare pesantemente chi opera in maniera sleale sul mercato"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -