Forlì, consigli comunli sul web. DestinAzione: "Ora ci dedicheremo alle Circoscrizioni"

Forlì, consigli comunli sul web. DestinAzione: "Ora ci dedicheremo alle Circoscrizioni"

FORLI' - "Ora i nostri volontari potranno così dedicarsi esclusivamente alle sedute dei Consigli di Circoscrizione, in attesa che anche quest'altra mancanza, auspichiamo, trovi soluzione da parte dell'attuale Amministrazione". DestinAzione Forlì coglie con soddisfazione l'avvio delle riprese e trasmissione on-line delle sedute dei consigli comunali da parte dell'Amministrazione, ricordando che "fino ad ora questo compito era stato portato avanti solo grazieall'impegno dei volontari di Destinazione Forlì, che hanno ripreso tutte le sedute dei Consigli Comunali sino a qui svolte e le hanno, poi, messe a disposizione di tutti sul nostro sito internet".

"Da sempre riteniamo che la trasparenza nella gestione della cosa pubblica sia principio basilare per permettere quella partecipazione dei cittadini - afferma DestinAzione attraverso il suo presidente, Stefano Oronti - che noi, come tanti altri, riteniamo un obiettivo da perseguire. Anche se pensiamo di aver svolto, col nostro lavoro sul campo e col nostro esempio, un ruolo non secondario nello spingere l'attuale Amministrazione alla virtuosa pratica della ripresa delle sedute consiliari, in questo momento quello che ci preme di più sottolineare è l'importanza del veder garantito un positivo servizio ed un diritto alla cittadinanza".


"Perciò non possiamo che rendere merito per questo piccolo ma importante passo a cui confidiamo ne seguano altri di diversa portata - aggiunge Oronti - per far si che un cambiamento reale e oncreto, nell'interesse della collettività, diventi possibile".     

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Bravo Alessandro hai fatto bene a ricdarlo. Anche se non sono sempre daccordo conte, dispiace un pò che tu non ci sia più in consiglio.

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    L'amministrazione ha fatto un bel lavoro, però voglio ricordare che la pubblicazione dei video dei consigli è stato inserito come obbligo durante la revisione del regolamento attuato nella fine dello scorso mandato amministrativo. Quindi un po' di merito va anche a chi, come me, stava in commissione ad insistere su questo aspetto contro chi invece riteneva che fosse una violazione della privacy.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -