Forlì, contro il guard-rail sulla 'Cervese': miracolati cinque giovanissimi

Forlì, contro il guard-rail sulla 'Cervese': miracolati cinque giovanissimi

Forlì, contro il guard-rail sulla 'Cervese': miracolati cinque giovanissimi

FORLI' - E' di cinque feriti il bilancio di un avvenuto alle prime luci dell'alba di domenica lungo la 'Cervese', la cosiddetta "via del mare" che collega Forlì con Cervia. L'incidente stradale, probabilmente causato da un colpo di sonno, è avvenuto nella zona di Caserma. La compagnia viaggiava a bordo di una "Fiat Panda" vecchio tipo, condotta da un 18enne, quando, per cause al vaglio ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Forlì, si è schiantata contro un guard-rail.

 

>LE IMMAGINI DELL'INCIDENTE

 

A seguito dell'impatto due giovani sono rimasti intrappolati nell'abitacolo, mentre tre sono stati sbalzati dalla vettura. I vigili del Fuoco hanno provveduto a liberare dalle lamiere il conducente, che ha riportato lievi lesioni, ed una 17enne. Quest'ultima, trasportata con il codice di massima gravità all'ospedale "Bufalini" di Cesena, è ricoverata in prognosi riservata. Al 'Bufalini' è stato trasportato anche un 19enne, che sedeva sul sedile posteriore. Non è in pericolo di vita.

 

Gli altri tre feriti sono due minorenni di 16 e 17 anni, ricoverate con il codice di media gravità all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano, e un 18enne. Sul posto, oltre al personale di "Romagna Soccorso" presente con tre ambulanze e due auto col medico a bordo, c'era anche una Volante della Polizia che ha coordinato la viabilità e alcuni buttafuori che hanno prestato i primi soccorsi ai ragazzi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strada è stata temporaneamente chiusa al traffico per le operazioni del caso. I cinque possono accendere un cero al santo che li ha protetti. La lama del guard-rail ha tagliato letteralmente la "Panda", sfiorando i passeggeri a bordo.


Forlì, contro il guard-rail sulla 'Cervese': miracolati cinque giovanissimi

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Pietro93
    Pietro93

    La dinamica dell'incidente non è corretta. L'incidente è stato causato si da un colpo di sonno ma nessuno è rimasto intrappolato nel'abitacolo e soprattutto nessuno è stato sbalzato via. La ragazza di 17 e il ragazzo di 19 inizialmente trasportati con il codice di massima gravità sono fuori pericolo così come gli altri 3. Per rispondere ai commenti dico solo che di sicuro il guardrail se fatto bene non deve tagliare a metà un'auto anzi dovrebbe essere una sicurezza e in quel caso forse era meglio se non c'era. Infine rispondo all'amico "simo PD" la macchina è omologata per 5 anche se ciò non importa

  • Avatar anonimo di R_I_C_K_
    R_I_C_K_

    la cervese va messa in sicurezza grazie...indipendentemente dalla spericolatezza o colpi di sonno di chi è per strada...

  • Avatar anonimo di Pirez
    Pirez

    Penso che il problema sulla sicurezza dei guard rail sia ancora troppo sottovalutato. Sono dispositivi che molte volte si presentano come trappole per gli utenti della strada, specialmente per chi gira su 2 ruote. Associazioni tipo: https://www.motociclisti-incolumi.com/ si battono da anni su questo.

  • Avatar anonimo di simo PD
    simo PD

    Veramente un cero devono accendere questi ragazzi! e comunque quella macchina è omologata per 4 persone! Chissà perché ce ne erano cinque, va bè! per fortuna sono salvi!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -