Forlì, controlli di prevenzione furti: si alza anche l'elicottero col faro

Forlì, controlli di prevenzione furti: si alza anche l'elicottero col faro

Forlì, controlli di prevenzione furti: si alza anche l'elicottero col faro

FORLI' - Per i servizi speciali contro i furti che dilagano in città, i carabinieri del comando provinciale di Forlì hanno svolto negli ultimi giorni intensi controlli notturni. In particolare nel corso di questi servizi sono stati controllati 378 veicoli, 550 persone, con 33 sanzioni elevate e 7 denunce per vari reati. Un segnale di presenza è stato anche l'utilizzo, nel corso di questi controlli, di un elicottero con un forte faro per gli inseguimenti notturni.

 

>LE IMMAGINI DELLA CONFERENZA STAMPA

 

Alcuni giorni fa il velivolo, un AB 412 di stanza all'aeroporto Ridolfi di Forlì (dove ha sede il 13° nucleo elicotteristi dei carabinieri), si è levato in volo a supporto dall'alto delle pattuglie in strada. Il mezzo, dotato anche di sofisticati GPS e telecamere all'infrarosso, ha perlustrato diverse zone, anche in chiave di prevenzione dei furti, suscitando la curiosità di molti cittadini che hanno visto l'intenso fascio di luce provenire dall'elicottero in movimento. Purtroppo l'utilizzo di questi sofisticati mezzi, pur presenti a Forlì, è molto costoso e non può avvenire sistematicamente.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I servizi, durati alcuni giorni, in generale hanno permesso di individuare e arrestare un rumeno di 26 anni che si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari, ma passeggiava in centro tranquillamente, così come di prendere un giovane di 23 anni, barese residente a Lecce, che aveva compiuto un furto di capi di abbigliamento per un valore di 70 euro all'Oviesse.


Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Queste sono interessanti iniziative a livello della sicurezza. Applicare la certezza della pena per questi soggetti sarebbe un ulteriore passo in avanti.

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    Condivido il pensieri di ReArtù in ogni virgola.

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Se si considera che la maggior parte di questi furti viene fatta da individui già recidivi allora sarebbe sufficente applicare la certezza della pena e tenerli dentro, gli starnieri li rimandiamo a casa e i nostrani li facciamo lavorare al fine di pagarsi il "soggiorno".

  • Avatar anonimo di fabrizio bazzocchi
    fabrizio bazzocchi

    Questi controlli dovrebbero essere la norma, questo è il problema. Questi operazioni invece vengono fatte solo nei casi di emergenza. I tagli di Tremonti alle forze dell'ordine certo non aiutano.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -