Forlì, dai sindaci un "avanti tutta" sull'area vasta in sanità

Forlì, dai sindaci un "avanti tutta" sull'area vasta in sanità

Paolo Zoffoli

FORLI' - Avanti tutta con l'Area Vasta per la sanità romagnola. Dopo l'insediamento della nuova giunta regionale, il territorio forlivese manda il suo segnale al nuovo assessore regionale Carlo Lusenti. A parlare a nome di tutti i sindaci è il presidente della conferenza socio-sanitaria Paolo Zoffoli, che chiede esplicitamente "un nuovo impulso all' Area Vasta che ne realizzi pienamente il carattere di prospettiva strategica per assicurare al sistema socio-sanitario romagnolo equità di accesso ad una gamma di servizi completa e di qualità adeguata".

 

"Le nostre amministrazioni intendono condividere e promuovere le grandi potenzialità rappresentate dai professionisti e dalle strutture sanitarie forlivesi anche nel sistema Area Vasta Romagna, attraverso un sistema di relazioni e regole che faciliti la diffusione delle esperienze migliori, naturalmente non solo da ma anche verso Forlì", dice Zoffoli . Il ‘gioiello' che Forlì può apportare, in particolare è "l'Irst di Meldola per le attività cliniche e per quelle sperimentali di ricerca clinica, biologica e traslazionale".

 

Infine, per Zoffoli, che elenca tutta una serie di traguardi che la sanità forlivese avrebbe raggiunto, rinnova "tutto il suo sostegno e il suo apprezzamento ai servizi sanitari dell'Azienda Usl di Forlì che, nonostante il forte impegno profuso in questi mesi per redigere un piano di rientro dell' equilibrio economico, ha dimostrato e dimostra eccellenze professionali di livello nazionale ed internazionale".

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di carloG
    carloG

    Per ora, al di là di ciò che dice Zoffoli, noi cittadini prendiamo atto che il Gip di Forli', come si legge nel comunicato diffuso dall'Ausl, ha fissato per la data del 13 maggio l'interrogatorio dei dirigenti, al fine di verificare la fondatezza delle richieste di misure interdittive e/o cautelari avanzate dalla Procura di Forli'. Prima di emettere proclami sarebbe meglio aspettare qualche giorno....

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Ecco la pietra tombale sulla sanità forlivese,messa dai sindaci.Che i sindaci delaa sinistra obbediscano ad Errani ci puo' stare ,ma che quelli del centro destra seguano senza barlume di intelletto cio' che dice Radio Mosca (che ora trasmette da Bologna) mi sembra fuori di senno.Accettare senza riserve l'Area VAsta,che è concetto vecchio di 20 anni e superato dal pensiero moderno,significa affossare tutto cio' che è stato fatto a Forli.Con la forza che il PD ha a Forli tuttaForli verrà surclassata.tra l'altro una dichiarazione cosi a pochi giorni dalle indagini in atto è veramente fuori luogo.Sarebbe statopiu' opportuno aspettare una settimana e vedere cosa il futuro prospettava.L'area vasta cosi come sta andando avanti è poco utile a tutti.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -