Forlì: De Luigi porta in scena Goldoni, teatro classico e modernità

Forlì: De Luigi porta in scena Goldoni, teatro classico e modernità

FORLI' - Ancora un importante appuntamento per il Cantiere Teatrale, in programma per domani (mercoledì 28 maggio). In mattinata, alle 11, si terrà la lezione "Il Giardino del Dialogo", presso i locali della SSLMIT, che tratterà il tema del "Arte della maschera: tra oriente e occidente", con Gianni De Luigi e gli attori dell'Istituto Commedia dell'Arte Internazionale, in collaborazione con l'Università di Venezia. La sera, alle 21, la compagnia sarà al Teatro Testori, con lo spettacolo "Conviene che si svolga ad oriente", tratto da "La sposa persiana" di Carlo Goldoni (Ingresso gratuito).

 

L'evento teatrale vuole indagare sul complesso rapporto orientalista della città di Venezia nel Settecento, secolo in cui la vicinanza commerciale e politica

(nell'alleanza contro i Turchi) con la Persia era fortemente sentita. Nell'analizzare il fenomeno è bene ricordare che sebbene all'epoca le esperienze dei viaggi si fossero moltiplicate, il gusto orientale era un fatto essenzialmente letterario che però trasmigrava sempre di più nei costumi e nelle mode ed una di queste era proprio il teatro che nella larga triangolazione drammaturghi-attori-spettatori non poteva rimanere estraneo alle discussioni dei movimenti ideologici in atto.

L'intreccio porrà particolare attenzione alla posizione di Goldoni che vedeva nell'analisi dei costumi persiani e nella riscrittura in trilogia drammaturgica detta appunto "persiana" un modo per uscire dallo stretto stereotipo dell'oriente che dilagava in quegli anni, oltre che un tentativo di difesa ed attacco alle commedie orientaliste di Chiari.

La tematica della donna costretta a vincoli di matrimonio forzato o concubinaggio in Oriente non si distacca molto dalla situazione delle "putte" del Settecento incarnate nelle commedie goldoniane e addirittura nei vecchi canovacci di commedia dell'arte, dove il padre pantalone esercitava il diritto assoluto sulle decisioni amorose della figlia.

L'evento vuole essere la messa in scena del problema ancora oggi esistente del Burka ideologico indossato spiritualmente e realmente dalle donne nel corso dei secoli.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informazioni: https://www.cantiereinternazionaleteatrogiovani.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -