Forlì, decolla la "cabina di regia" per gli eventi in centro storico

Forlì, decolla la "cabina di regia" per gli eventi in centro storico

Il sindaco Roberto Balzani-3

FORLI' - "Non sarà un punto di riflessione sui problemi del centro storico, ma una struttura eminentemente operativa per realizzare efficacemente degli eventi capaci di trascinare il settore commerciale": il sindaco Roberto Balzani lancia il progetto della 'cabina di regia' tanto atteso dal mondo del commercio. Entro marzo nascerà il consorzio cooperativo di impresa, dove il Comune avrà una partecipazione minoritaria. Il Comune ci mette dentro 100mila euro.

 

Il resto delle quote andrà alle associazioni di commercianti e artigiani. La struttura avrà il compito di prendere in mano tutto il calendario degli appuntamenti per rendere più attrattivo il centro storico. Da parte sua, "il Comune impegnerà per questo progetto risorse anche rilevanti, 100 mila euro già quest'anno", annuncia l'assessore alle Attività economiche Maria Maltoni. Con un obiettivo principale: "Costituire una struttura che coinvolga il più possibile le imprese che operano in centro, solo provvisoriamente si parte con Comune e associazioni di categoria", aggiunge Maltoni.

 

La scelta fatta è quella di non prevedere alcuna remunerazione per chi dirigerà il consorzio. "E' una struttura molto leggera", commenta Riccardo Guardigli (Cna), "un contenitore unico che raccoglie tutti, nel perimetro dei viali della circonvallazione", rileva Luciano Santarelli (Confcommercio). La nascita della nuova 'cabina di regia' per il centro storico (non è stato ancora formalizzato un nome da dare alla società) sarà accompagnata, inoltre, "da una lettera a tutti gli operatori, per fare opera di proselitismo e invitare alla partecipazione i soggetti privati, considerato che indicheremo quote di partecipazione minime", aggiunge Giancarlo Corzani (Confsercenti).

 

"Ora c'è il luogo adatto per pianificare le iniziative, con un budget non irrisorio: non c'è più scusa per nessuno", rincara Giorgio Grazioso (Confartigianato). Il fantasma da esorcizzare è quello della mai nata Agenzia del centro storico, il progetto della precedente amministrazione su cui gli operatori non lesinano critiche. "Era troppo dispendiosa, questo che viene è un soggetto più leggero", dice Santarelli, mentre per Guardigli "era una struttura pesante e discutibile per i costi".

 

Di fatto quel progetto partorì uno lungo maxi-studio sul centro storico, che tutti riconoscono ben fatto. "Non lo buttiamo via quel contributo, ma vogliamo partire subito: non abbiamo bisogno di altri studi, ma di costruire interventi concreti pezzettino per pezzettino", riconosce il sindaco. I prossimi 'pezzettini', anticipa Balzani, saranno i dehors, gli orari di apertura, le misure anti-rumore per far convivere residenti e attività serali e gli affitti.

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Centomila euro per una Gabina di regia (sì, con la "G", copyright Umberto da cassano magnago)? Ma sapete quanto soldi sono ? La prossima volta che un amministratore locale se la prende con il governo perché taglia risorse agli enti locali, un qualunque cittadino è autorizzato a rispondergli con del fosforo bianco (e non è quello che si usa per potenziare le capacità intellettive). Idee ? Questa dei cugini ravennati: https://www.romagnaoggi.it/ravenna/2010/1/14/148591/ A forlì c'è qualcosa di simile ? Se c'è, mi scuso subito con tutti. Se non c'è, davvero non riesco a rispondere alla domanda sul perché il peggio del peggio della scuola di formazione politica e amministrativa del PCI-PDS-DS (la migliore d'Italia, va dato atto senza ironia) capiti tutto a Forlì. E sempre tutto in una volta. A questo punto assumiamo dei bolognesi: saranno forse lesti sotto le lenzuola, ma almeno amministrano meglio !

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Ma vi fate ancora prendere per il naso da questi quà ??? Da una parte predicano fantomatiche CABINE DI REGIA che in realtà non si capisce che cosa siano....dall'altra ultimeranno entro breve la megalopoli commerciale in zona Fiera che demolirà definitivamente il centro storico...

  • Avatar anonimo di birillo
    birillo

    Beato tu, Alessandro, che hai fiducia, perchè io da questi signori non mi aspetto nulla. Secondo me i sono tante cose che si potrebbero fare per risollevare il centro storico e qualche esempio l'hai citato tu. I signori del Palazzo non verranno mai a vedere "come si fa", non chiederenno mai un aiuto, un suggerimento, un'idea per tirare fuori Forlì da questo stallo. Sono troppo chiusi in loro stessi come i loro predecessori e non sanno nemmeno cosa può servire alla città perchè la città non la vivono. Bisognerebbe fare una riunione, una sola fatta bene, fra noi utenti di RO per trovare qualche soluzione che sono certo c'è: di questo si che ho fiducia. Magari invitiamo pure il sindaco, ma non verrà: sarebbe uno smacco per i ns. politici che da anni fanno chiacchiere sul centro storico, per non parlare delle varie associazioni di commercianti e compagnia bella, vedere che dei semplici cittadini trovano il modo in poco tempo di dare vita al centro storico. Ma dico io, se questi non hanno idee, perchè non copiano da altre città ?

  • Avatar anonimo di alessandro
    alessandro

    OK... Belle parole e belle idee...io ho fiducia questa volta ma continuo a pensare che troppe parole e troppi tavoli di discussione rallentino solo le cose. Io personalmente insieme ad alcuni amici provo ogni settimana a intrattenere i ragazzi forlivesi in un circolo organizzando feste e cosi fanno (con maggiore spesa e da più tempo) tantissimi gestori di locali notturni sparsi per la città. Sapete quante volte ci siamo chiesti perchè qualche rappresentante dell'amministrazione non si fa vivo e viene a chiedere aiuto singolarmente a queste attività??? Ad esempio perchè non ci si muove per l'iminente primavera?? Qualcuno ha già pensato a come organizzare i fantastici Mercoledi estivi in centro storico?? Proviamo finalmente a sfruttare tutto lo spazio di piazza Saffi non solo per radio Bruno per favore...... Dai.........potrei continuare fino all'infinito ma sto smettendo di logorarmi per le varie incompetenze oraganizzative sugli eventi di intrattenimento a Forllì AH !!! IMPORTANTE !!! IL COMMERCIO A FORLI' A I MESI CONTATI! SVEGLIA DAVVERO CARO SINDACO E CARA AMMINISTRAZIONE!!! LA COSA ORMAI E' DRAMMATICA!!! QUI OCCORRE UNA MOSSA FORTE E IMMEDIATA CON ABBASSAMENTO DEGLI AFFITTI E INCENTIVI PER IMPRESE GIOVANI E SOPRATTUTTO M O D E R N E E E E E E !!! scusate lo sfogo....grazie

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -