Forlì, degrado in via Regnoli. Ragni (PdL): "Grosse colpe dell'amministrazione"

Forlì, degrado in via Regnoli. Ragni (PdL): "Grosse colpe dell'amministrazione"

Le forze dell'ordine indagano dopo un furto in via Regnoli

FORLI' - "Sull'Amministrazione comunale forlivese gravano enormi responsabilità per la grave situazione di Via Giorgio Regnoli" lo dichiarano Fabrizio Ragni ed Alessandro Spada consiglieri comunali del PdL. "I recenti episodi di furti e violenze, sabato sera un Carabiniere è finito in ospedale per avere tentato di fermare un giovane che stava compiendo atti vandalici, rappresentano drammaticamente la prova ulteriore dell'inesorabile fallimento della Giunta Balzani in materia di sicurezza" dicono gli esponenti del PdL.

 

"Il Vice - Sindaco Giancarlo Biserna ha ancora una volta pateticamente promesso l'intervento risolutivo dell'Amministrazione comunale ma, francamente, le solite promesse da marinaio risultano proporzionalmente più irritanti con l' esponenziale aggravarsi della situazione nella zona".

 

"I residenti ed i commercianti di Via Giorgio Regnoli lamentano da tempo il costante degrado, la  presenza in loco, sia di giorno che di notte, di personaggi dagli atteggiamenti equivoci,  una notevole quantità di sporcizia e chiedono l'installazione di telecamere e di un ufficio della Polizia Municipale" evidenziano Ragni e Spada "tuttavia al silenzio assordante del Sindaco Balzani fanno da corona le parole del Vice - Sindaco Biserna il quale ingenuamente  promette di passare più spesso in Via Regnoli  per rendersi conto di persona della situazione".

 

"Ma cosa deve accadere ancora perché l'Amministrazione comunale prenda coscienza di un grave problema noto a tutti in Città?" continuano Ragni e Spada "Ci manca solo che Biserna replichi in Via Regnoli l'assurdo ed inefficace teatrino mediatico messo in piedi nei Giardini Orselli in risposta ai problemi di sicurezza di quella zona" aggiungono i consiglieri.

 

"La soluzione dell'Amministrazione Balzani a fronte della richiesta di una maggiore sicurezza non può certo essere quella di mandare in giro Biserna per la Città con un tavolino ed una sedia per ascoltare i forlivesi su problemi già noti a tutti" precisano Ragni e Spada "purtroppo dobbiamo riscontrare la totale incapacità o, peggio ancora, la mancanza di volontà dell'Amministrazione di affrontare seriamente il problema sicurezza".

 

I consiglieri comunali Ragni e Spada proseguono nei seguenti termini:"Facciamo nostre le osservazioni di esperti in materia i quali evidenziano l'errore di concentrare in un'unica zona i Kebab e comunque le attività commerciali gestite da stranieri come è avvenunto in via Giorgio Regnoli. Tra le soluzioni suggerite prendiamo ad esempio le Città di Lucca e Parma ove l'Amministrazione comunale ha introdotto dei rigorosi vincoli igienico - sanitari per gli esercizi (es. un internet - point deve avere due bagni uno dei quali per i portatori di handicap)".  

 

"Non ci fermiamo. Abbiamo presentato l'ennesimo question - time al Sindaco Balzani anche perchè alcuni esercenti ci riferiscono inoltre di una rissa avvenuta in Via Giorgio Regnoli la scorsa notte" concludono Ragni e Spada "vogliamo sapere una volta per tutte quali siano le iniziative urgenti che l'Amministrazione intende porre in essere per affrontare e risolvere le  gravi  problematiche evidenziate, quali siano i tempi della loro realizzazione e se tra esse vi sia anche iniziative di natura culturale ed economica volte a rivitalizzare l'area di Via Giorgio Regnoli. Se non otterremo una risposta soddisfacente valuteremo di interessare la Procura della Repubblica".

 

I consiglieri Ragni e Spada esprimono comunque vicinanza e solidarietà all'Arma dei Carabinieri per il grave episodio che ha colpito il militare.          

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @Matteol lascia perdere, per guardare ragazze di facili costumi e poco vestite, meglio i paraggi Arcore o di palazzo Grazioli ...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Le giovani ragazze seminude non le avevo mai notate, bisogni che da quella via ci passi piu' spesso. Il mezzo per contrastare il degrado e' uno solo, al di la' dei vaneggi dell'opposizione: aumentare il numero di carabinieri e poliziotti in giro per la citta', di giorno come di notte. E per farlo servono soldi dallo stato.

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Le Forze dell'Ordine fanno fatica a mantenere l' ordine. Via Giorgio Regnoli: dopo le ore 18 cambia. Dopo le ore 20 peggiora. Via Regnoli ? Giovani ragazze italiane e straniere semi-nude; giovani ragazzi che, tra una telefonata e un panino, si occupano di spacciare droga. Alcol. Urla. Risse. Prostituzione. Tre possibilità: 1) Introdurre nuove telecamere nei “ punti caldi ” della via e tenerle accese ! 2) Posizionare, almeno, un mezzo con agenti della Polizia Municipale, nei pressi dei bar e dell’ Internet Point ! 3) Eliminare la concentrazione di bar e kebab in via Regnoli, posizionando alcuni bar e kebab in altre zone della città! In alternativa, disporre chiusure anticipate entro le ore 22 ! Tale situazione non favorisce una sana integrazione multietnica, ma crea un ghetto. Sindaco, intervenga ! Faccia capire ai forlivesi, che questo problema in futuro riguarderà tutti qui a Forlì: estendosi come una macchia d’ olio ! Manuela

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Le Forze dell'Ordine fanno fatica a mantenere l' ordine. Via Giorgio Regnoli: dopo le ore 18 cambia. Dopo le ore 20 peggiora. Via Regnoli ? Giovani ragazze italiane e straniere semi-nude; giovani ragazzi che, tra una telefonata e un panino, si occupano di spacciare droga. Alcol. Urla. Risse. Prostituzione. Tre possibilità: 1) Introdurre nuove telecamere nei “ punti caldi ” della via e tenerle accese ! 2) Posizionare, almeno, un mezzo con agenti della Polizia Municipale, nei pressi dei bar e dell’ Internet Point ! 3) Eliminare la concentrazione di bar e kebab in via Regnoli, posizionando alcuni bar e kebab in altre zone della città! In alternativa, disporre chiusure anticipate entro le ore 22 ! Tale situazione non favorisce una sana integrazione multietnica, ma crea un ghetto. Sindaco, intervenga ! Faccia capire ai forlivesi, che questo problema in futuro riguarderà tutti qui a Forlì: estendosi come una macchia d’ olio ! Manuela

  • Avatar anonimo di StefanoA
    StefanoA

    Non sono un simpatizzante di questa giunta. Ma, per la miseria, il solo pensare che l'aggiunta di un bagno possa anche solo minimamente risolvere il problema, mi fa ridere, e non poco..! Signori, qui a breve, la gente che oramai vive in centro storico (Regnoli in testa) si metterà le mani addosso, altro che cercare un bagno in piu' per urinarci dentro!!!

  • Avatar anonimo di Rath
    Rath

    Opposizione sempre molto costruttiva :DDD Bravi a lamentarsi su tutto, ma quando si devono mettere le idee sul tavolo sono un po' (ironico) mancanti

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Quindi Ragni e Spada propongono di risolvere il problema di via G. Regnoli mettendo 2 bagni negli internet point. Non c'e' male, almeno stavolta hanno proposto qualcosa invece di sbraitare e urlacchiare contro l'amministrazione senza la minima idea come fanno da anni. Ai kebabbari gli mettiamo l'obbligo di vendere anche i ciccioli, cosi' sconfiggiamo l'estremismo islamico?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -