Forlì, depuratore. I consiglieri del PDL: "Oltre al danno, la beffa"

Forlì, depuratore. I consiglieri del PDL: "Oltre al danno, la beffa"

FORLI' - I problemi presenti a Forlì per quanto riguarda il trattamento delle acque reflue urbane, per cui la nostra città rischia di dover pagare una sanzione europea piuttosto salata, rappresentano un grave danno per l'economia del territorio bloccando ogni nuova autorizzazione per iniziative imprenditoriali del settore. Forlì, che negli ultimi 13 anni non è riuscita a mettersi in regola con la depurazione delle acque reflue, è costretta a non consentire l'incremento degli scarichi industriali fino al termine dei lavori di adeguamento al depuratore, termine che al momento non è ancora stato fissato, ma non certo prima del 2012.

 

Oltre al danno per le sanzioni, che come al solito pagheranno i cittadini, quindi la beffa per lo stop a nuove autorizzazioni come nel caso di autolavaggi da installare. Tutte le domande presentate da privati cittadini sono ferme fino a data da definirsi. L'accoppiata Pd e Hera, non solo non si è preoccupata che Forlì avesse un idoneo sistema di depurazione e trattamento delle acque reflue, ma sembra non aver prestato la necessaria attenzione alla direttiva della Commissione Europea sull'infrazione relativa. Le responsabilità politiche di questa grave situazione, che non rende Forlì una città moderna, fanno tutte riferimento all'inefficienza di quel sistema di potere voluto e mantenuto in piedi dalla sinistra.

 

Attraverso interpellanze urgenti presentate in Comune a Forlì e in Provincia chiediamo di sapere perché in questi anni non si sia fatto nulla per arginare il problema nonostante i cittadini siano costretti a pagare ad Hera tariffe tra le più salate d'Italia per il servizio idrico integrato. Chiediamo inoltre tempi certi per il termine dei lavori di adeguamento al depuratore, sbloccando così il prima possibile tutte quelle domande d'inizio attività presentate dagli imprenditori interessati. Vogliamo infine sapere le motivazioni per cui non si sono riusciti a fare gli investimenti necessari per essere a norma con le disposizioni europee.

 

I Consiglieri del PDL

Luca Bartolini, Stefano Gagliardi , Alessandro Spada , Fabrizio Ragni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -