Forlì, Di Maio (Pd): "Bene la nuova Cervese, ma serve sicurezza sulla strada attuale"

Forlì, Di Maio (Pd): "Bene la nuova Cervese, ma serve sicurezza sulla strada attuale"

Forlì, Di Maio (Pd): "Bene la nuova Cervese, ma serve sicurezza sulla strada attuale"

FORLI’ – “La Cervese è una priorità assoluta e inderogabile per me e per il Partito Democratico, non da oggi. Lo dimostrano gli atti concreti e le opere che si stanno realizzando, a cominciare  dall'attesa rotonda all'incrocio tra le vie Brasini, del Bosco e Cervese, che non si sarebbe realizzata senza l'impegno del Pd, dei suoi eletti nelle istituzioni, degli amministratori e della popolazione”: quanto dice Marco Di Maio, segretario del Pd e consigliere comunale rappresentativo proprio dell’area della Cervese.

 

L’intervento viene dopo la presentazione, in Provincia, del progetto di “Nuova Cervese. Che per Di Maio è “un'opera fondamentale per dare una prima risposta al bisogno di mettere in sicurezza quella strada e i suoi quartieri”. E ancora: “Ora peró rimane il problema di come dare una risposta più ampia ed efficace a questo problema, in particolare per il tratto tra Carpinello e Bagnolo, non interessato dal nuovo tratto di Cervese che si deve realizzare tra Carpinello e Casemurate in variante ai centri abitati. L'accordo siglato tra le istituzioni forlivesi e ravennati sulla "Nuova Cervese" è importante e significativo anche in previsione del territorio che vogliamo progettare per gli anni a venire; ma vanno coinvolti in questa discussione i comitati di quartiere, le comunità interessate, i cittadini. E soprattutto non va persa di vista la priorità delle priorità, cioè intervenire per dare più sicurezza (anche con piccoli investimenti) alle frazioni attraversate dalla Cervese”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -