Forlì, diagnosi più precoci al 'Morgagni-Pierantoni' con un ecografo di ultima generazione

Forlì, diagnosi più precoci al 'Morgagni-Pierantoni' con un ecografo di ultima generazione

Forlì, diagnosi più precoci al 'Morgagni-Pierantoni' con un ecografo di ultima generazione

FORLI' - "La tecnologia è la terza mano dell'urologo": così Teo Zenico direttore di Urologia dell'Ausl di Forlì e Roberta Gunelli medico responsabile del modulo di uroncologia, definiscono l'importanza delle nuove tecnologie nel lavoro degli urologi. Un nuovo ecografo di ultima generazione costato circa 100 mila euro è stato donato dalla Banca Popolare dell'Emilia Romagna al reparto di Urologia dell'Ausl di Forlì.

 

L'ecografo già in funzione faciliterà il lavoro dei medici consentendo diagnosi ecografiche ancor più precoci e precise nella prevenzione delle patologie urologiche. Una migliore qualità delle immagini che consentiranno indagini più approfondite e una diagnosi più precoce. Sono questi i principali vantaggi di cui i pazienti di urologia dell'ospedale Morgagni di Forlì possono beneficiare grazie all'innovativo ecografo donato dalla Banca Popolare dell'Emilia Romagna attraverso l'associazione urologica Morgagni onlus.

 

"Avere tecnologie come questo ecografo - commenta Roberta Gunelli - si traduce in esami meno invasivi, più precisi e meno costi per i pazienti". L'unità di urologia eroga annualmente circa 11 mila prestazioni ambulatoriali di cui 500 ecografie alle quali si aggiungono le biopsie. "Questa donazione è la testimonianza della relazione fra le istituzioni locali e l'ospedale", così il Direttore generale Usl di Forlì Licia Petropulacos, una relazione ribadita da Massimo Versari, direttore dell'area Romagna-Marche della Banca Popolare dell'Emilia Romagna: "La banca nelle sue funzioni prevede anche di far si che il territorio e la cittadinanza possano crescere intervenendo e supportando il settore sociale, sanitario, assistenziale e culturale" sottolineando così il legame con il territorio.

 

Lara Sangiorgi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -