Forlì, dibattito nel Pd. Destinazione: "Appiattirsi su di noi? No, sull'ambiente"

Forlì, dibattito nel Pd. Destinazione: "Appiattirsi su di noi? No, sull'ambiente"

Forlì, dibattito nel Pd. Destinazione: "Appiattirsi su di noi? No, sull'ambiente"

FORLI' - Normalmente non entriamo nel dibattito interno di altri partiti, crediamo infatti che esso tratti questioni che riguardano unicamente le persone iscritte a quel partito. Tuttavia, visto che siamo stati ampiamente chiamati in causa, ci permettiamo di fare alcune precisazioni, sempre nel rispetto del confronto politico che le varie anime del PD forlivese si trovano ad affrontare.

 

Sentire da parte del consigliere Sansavini un intervento "fuori tema" durante la discussione sul bilancio consuntivo 2009, con la dichiarazione che lo stesso intervento era richiesto da tempo dal

partito, nel quale si sollecita il PD a non appiattirsi sulle posizioni del Sindaco e sulle idee della lista civica DestinAzione Forlì e del Movimento 5 stelle, ha lasciato alquanto perplessi. Siccome l'appiattimento è visto soprattutto sulle tematiche ambientali ci si chiede se il PD voglia disattendere il programma elettorale.

 

In seconda battuta, la riflessione diventa decisamente più ampia. Le posizioni politiche e le battaglie portate avanti dalla Lista Civica Destinazione Forlì in merito alla difesa dell'ambiente e del territorio, alla lotta contro gli inceneritori e a favore di una gestione dei rifiuti incentrata sul riciclo e sul riutilizzo dei materiali, al sostegno verso le forme di risparmio energetico e all'utilizzo di fonti realmente rinnovabili, alla lotta agli sprechi di denaro pubblico, all'attenzione ai diritti del cittadino e alla sua salute, non sono una proprietà esclusiva di Destinazione Forlì.

 

Le posizioni politiche "appartengono" a chiunque le voglia sostenere e fare proprie, non sono principi monopolizzabili, che qualcuno può possedere e altri no. Anzi, se si sostiene una certa opinione, logica vuole che si cerchi di farla diventare il più condivisa e diffusa possibile. Questo dovrebbe essere lo scopo finale cui tendere.

 

Un esempio concreto di questo nostro modo di intendere la politica è quanto stiamo facendo all'interno del Comitato Acqua Pubblica, al quale Destinazione Forlì aderisce col suo massimo sostegno, che è composto da tanti partiti (purtroppo né il PD né il PDL), tante associazioni e tanti gruppi diversi. Tutti uniti da un obiettivo comune e condiviso. Tutti, allo stesso modo, disposti ad impegnarsi per un principio concretizzato in uno scopo comune.

 

Ci preme particolarmente sottolineare questa nostra metodologia di lavoro perché la riteniamo molto più produttiva e proficua perché marca una differenza netta con certi vecchi modi di fare politica, dove la lotta per la primogenitura e la visibilità mediatica contano più dell'obiettivo finale e dove se una iniziativa la propone un partito non mio alleato devo dire no a prescindere. All'interno dello stesso PD forlivese, ad esempio, a fianco a persone che ci hanno sempre e solo sbattuto in faccia degli aprioristici no perché siamo altro rispetto a loro, ci sono persone che come noi condividono il rispetto per l'ambiente e per la salute delle persone, che vogliono contrastare le gestioni sperperatrici e poco trasparenti di soldi pubblici e che mettono i diritti del cittadino al primo posto.

 

Lo stesso si può dire per alcuni elettori dei partiti di centro-destra. Si tratta di individui disposti ad impegnarsi e a lavorare accanto a noi per il risultato finale, per il bene comune, senza badare al fatto

che non apparteniamo allo stesso partito. Proprio per questo ci auguriamo che anche all'interno del PD forlivese prevalgano quelle aree guidate da una logica volta ad operare in sinergia, più aperta e più concentrata sugli obiettivi, che vengano abbandonate le ormai logore e desuete logiche che vedono in un altro gruppo solo un nemico da combattere con ogni mezzo e che l'interesse della collettività e la corretta informazione ad essa indirizzata, venga al primo posto rispetto al potere e alla visibilità del partito e dei suoi apparati.

 

Raffaella Pirini

Consigliere Comunale

Lista Civica DestinAzione Forlì

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -