Forlì, dopo la bufera è don Cucchi a celebrare la messa in San Mercuriale

Forlì, dopo la bufera è don Cucchi a celebrare la messa in San Mercuriale

Don Emanuele Cucchi

FORLI' - Atmosfera diversa dalla solita quella che domenica mattina si respirava in San Mercuriale. L'abbazzia cittadina, simbolo e cartolina di Forlì da almeno 500 anni, è stata travolta nei giorni scorsi dalla bufera che ha coinvolto don Franco Zaghini, che dal 2006 reggeva la più importante chiesa forlivese, finito al centro di un ricatto a sfondo sessuale. Domenica a celebrare la funzione religiosa è stato don Emanuele Cucchi, 37enne direttore dei Salesiani.

 

Don Cucchi seguirà San Mercuriale solo per il periodo pasquale, poi si vedrà. Certo è che l'atteggiamento dei fedeli è quello di disorientamento e incredulità di fronte a quanto accaduto. Massimo riserbo circa l'ufficialità del successore di don Zaghini, sul quale la Diocesi sta lavorando e riflettendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Pier Paolo
    Pier Paolo

    Quell'angolo della piazza di non sarà più lo stesso. Passeggiando sabato sotto il chiosco di San Mercuriale il pensiero non poteva non andare a ciò che succedeva dietro quelle mura. Quel prete che era stato un mio punto di riferimento alle superiori , trasformando l'ora di religione in momento di riflessione sui più disparati temi culturali , ridotto ora ad un novello Remigio da Varagine di un Nome della Rosa dei nostri giorni...che delusione. E che delusione per la signora Ida, vedova del marito che ogni mattina andava in chiesa a pregare ... il dubbio che le sue offerte prendessero altre strade... E che delusione per Antonella a Marco sposati dal don a San Martino in Villafranca, il dubbio che il loro matrimonio abbia una qualche validità morale ce l'hanno eccome. E che delusione il Vescovo che nonostante ciò che è successo alla seconda chiesa di Forlì è ancora al suo posto. E che delusione il mio parroco domenica in chiesa che ci chiede di non scandalizzarci e di non fare chiacchericcio su ciò che è accaduto, e che ci chiede di pregare ... io posso fare anche a meno di chiaccherare ma di l'unica preghiera che mi viene è...Signore se ci siete Fate che la mia anima, se ce l’ho Vada in Paradiso, se c’è... Amen

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -