Forlì: è morta Valeria Ragazzini, pioniere del volontariato forlivese

Forlì: è morta Valeria Ragazzini, pioniere del volontariato forlivese

Forlì: è morta Valeria Ragazzini, pioniere del volontariato forlivese

FORLI' - E' morta Valeria Ragazzini, pioniere del volontariato forlivese e della lotta per i diritti delle persone emarginate. "Il Comune di Forlì - dice l'assessore Davide Drei - si associa al cordoglio per la scomparsa di Valeria. Ha lottato per i diritti delle persone disabili, non si è fermata a denunciare lo stato di emarginazione in cui erano relegati tanti cittadini, ma si è prodigata per avviare le prime esperienze per l'accoglienza, l'assistenza, e la promozione dell'autonomia delle persone disabili"

 

"E' partita dall'Unione forlivese per i diritti delle persone emarginate, attraverso l'Anffas e il Consorzio Solidarietà Sociale, fino alla cooperativa di inserimento lavorativo Gulliver. Per i giovani che negli anni '80 e '90 credevano in un mondo di equità e giustizia sociale, Valeria era l'idea della solidarietà fatta persona, un'idea di solidarietà che non era solo chiedere, ma soprattutto "condividere" con gli emarginati, strada maestra per la realizzazione fattiva per tutti di una vera cittadinanza. Forlì perde tanto con la scomparsa di Valeria. E' giusto che la sua memoria rimanga viva, memoria che vive  nelle realtà che ha contribuito a far nascere e crescere. Per questo ci stringiamo alla famiglia nel ricordo e nella certezza che rimarrà un esempio per tutta la città".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -