Forlì, è morto a 55 anni Claudio Malmesi, volto conosciuto dell'ambientalismo forlivese

Forlì, è morto a 55 anni Claudio Malmesi, volto conosciuto dell'ambientalismo forlivese

Forlì, è morto a 55 anni Claudio Malmesi, volto conosciuto dell'ambientalismo forlivese

FORLI' - E' morto Claudio Malmesi, 55 anni, forlivese, ingegnere ambientale e attivo del Wwf di  Forlì, presidente della Cooperativa "Agenda 21". Volto molto conosciuto nel mondo dell'ambientalismo forlivese e nei "palazzi del potere", dove Malmesi spesso si recava per sostenere le sue battaglie, è scomparso nella notte fra giovedì e venerdi. Lo rende noto il Wwf. Per chi volesse rendere un ultimo saluto a Claudio Malmesi potrà recarsi presso la camera mortuaria dell'Ospedale Pierantoni di Forlì entro le 18,30 di domenica 27 giugno. 

 

Ricorda il suo impegno il Wwf forlivese: "Da tanti anni impegnato per la difesa dell'ambiente, ha collaborato a lungo anche con il Gruppo Verdi di Forlì in qualità di esperto in materia di viabilità, urbanistica, efficienza energetica, energie rinnovabili e come consigliere di Circoscrizione. Per il WWF ha condotto, dal 1998, tante importanti campagne, come quella contro l'incenerimento dei rifiuti sanitari a Forlì".

 

E ancora: "Da 5 anni coordinava il "Centro studi per il clima e l'energia" del WWF Emilia Romagna, con sede a Forlì e, dopo aver fondato la cooperativa "Agenda 21", stava portando avanti progetti innovativi di ricerca con l'ENEA. I soci attivi e i simpatizzanti del WWF Forlì e i soci della Cooperativa Agenda 21 lo salutano profondamente commossi e si uniscono al dolore della famiglia.

Lo ringraziano per la sua amicizia e per il quotidiano e competente contributo al servizio del pianeta".

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Franco75
    Franco75

    ... pietrificato per la prematura ed improvvisa morte, porgo alla famiglia le mie più sentite condoglianze. Franco Bagnara

  • Avatar anonimo di sauroturroni
    sauroturroni

    Di Claudio occorre ricordare la coerenza e il rigore con cui faceva corrispondere la sua vita ela sua azione alle idee in cui credeva. E' stato un esempio, quotidiano, quieto, modesto e nello stesso tempo tenace e competente, sempre pronto al confronto e alla ricerca di una soluzione possibile , con il sorriso stampato sul volto, anche nei momenti più difficili. grazie a nome anche di tutti i verdi sauro

  • Avatar anonimo di il bradipo
    il bradipo

    I GIUSTI (Jorge Luis Borges) Un uomo che coltiva il suo giardino, come voleva Voltaire. Mi associo e mi viene da ricordarlo così: Chi è contento che sulla terra esista la musica. Chi scopre con piacere una etimologia. Due impiegati che in un caffè del Sur giocano in silenzio agli scacchi. Il ceramista che premedita un colore e una forma. Il tipografo che compone bene questa pagina che forse non gli piace. Una donna e un uomo che leggono le terzine finali di un certo canto. Chi accarezza un animale addormentato. Chi giustifica o vuole giustificare un male che gli hanno fatto. Chi è contento che sulla terra ci sia Stevenson. Chi preferisce che abbiano ragione gli altri. Tali persone, che si ignorano, stanno salvando il mondo.

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    Una grave perdita, che mi rattrista profondamente. Un saluto commosso.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -