Forlì: ecoturismo, un progetto per l'Etiopia

Forlì: ecoturismo, un progetto per l'Etiopia

FORLI' - Come può il turismo solidale diventare strumento per promuovere la conservazione dei beni naturali e culturali di un popolo, creando nello stesso tempo opportunità di reddito per le comunità locali? Un interrogativo difficile e coinvolgente al quale cercherà di dare risposta l'incontro, gratuito e aperto a tutti, organizzato da Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Provincia di Forlì-Cesena, L.V.I.A. e Associazione "Forlì Terzo Mondo L.V.I.A." previsto per mercoledì 11 febbraio prossimo alle ore 9,00 presso la sede della Camera di Commercio, Corso Repubblica 5, Forlì. Nell'occasione infatti sarà presentato il progetto "Ecoturismo sulle strade del caffè" predisposto da LVIA che è un'associazione non governativa impegnata da anni in iniziative a favore della solidarietà, della giustizia e della pace specialmente dei paesi africani e di quelli in via di sviluppo.


Alla base del progetto sta l'idea di realizzare percorsi di ecoturismo, inteso come rispetto dei luoghi visitati, le cui ricadute economiche possano essere pienamente valorizzate dalle comunità locali, protagoniste attive nella gestione delle risorse naturali e promotrici dello sviluppo turistico del loro territorio. Obiettivo quindi di lotta alla povertà attraverso opportunità di lavoro e di potenziamento delle capacità locali. L'area individuata per la realizzazione dell'iniziativa è la zona del Sidamo, regione dell'Etiopia nota in tutto il mondo per la produzione di caffè di elevatissima qualità. La scelta del paese non è casuale infatti la Repubblica Democratica Federale d'Etiopia vanta una propria identità plurimillenaria, testimoniata da ritrovamenti archeologici importanti, ma versa però in condizioni economiche gravissime, causa le guerre civili e la siccità ricorrente.


L'incontro diventa così occasione per illustrare l'innovativo programma di cooperazione decentrata in appoggio ai produttori locali di caffè che si sviluppa attraverso itinerari che hanno come tema sia il ciclo del caffè (la cerimonia del caffè in Etiopia ha una tradizione antichissima e contraddistingue la vita culturale e sociale del paese), sia la storia dei luoghi con visite alle steli nei siti archeologici.


Il Workshop sarà aperto dagli indirizzi di saluti da parte di Tiziano Alessandrini, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, di Massimo Bulbi, Presidente della Provincia di Forlì-Cesena e di Alberto Manni, assessore provinciale al Welfare. Seguiranno gli interventi di Gianfranco Cattai, responsabile di LVIA Italia, e di altri rappresentanti di LVIA a livello locale e nazionale: Roberto Ravaioli, referente LVIA di Forlì, Raffaele Vinai, Giorgia D'Incà, Gigliola Casadei e Stefania Casadei


Il Convegno proseguirà con gli interventi di Andrea Stocchiero, vicedirettore CESPI e di Rosanna Preus, funzionario della Regione Emilia-Romagna, sul tema della cooperazione internazionale e decentrata; sarà proiettato anche un breve filmato sulle strade del caffè nel Sidamo. Dopo gli interventi dei presenti concluderà l'incontro Gianfranco Cattai. Il ruolo di moderatore sarà svolto dal giornalista Fabio Gavelli.


"L'iniziativa - dichiara Tiziano Alessandrini, Presidente dell'Ente camerale - assume un particolare significato in quanto la Camera di Commercio, da sempre impegnata nell'attività di valorizzazione del proprio tessuto imprenditoriale, sostiene ora un progetto che promuove l'utilizzo consapevole delle risorse, ritenendo indispensabile acquisire coscienza, e quindi responsabilità, della necessità di raggiungere e mantenere un equilibrio dentro un sistema economico divenuto ormai "globale"."

Nel corso del Workshop saranno distribuite copie del progetto e funzionerà un Punto Ristoro con prodotti del Commercio Equo e Solidale, offerti dalla "Bottega del Mondo - Altromercato" di Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 Il programma è scaricabile dal sito camerale all'indirizzo www.fo.camcom.it/internazionalizzazione

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Iniziativa lodevole, quanto assolutamente inutile finchè i governanti-canaglia, primi responsabili della povertà africana, che con i proventi dell'agricoltura anziche combattere la fame comprano armi e vivono in regge d'oro, non saranno spazzati via.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -