Forlì: Electrolux, i sindacati chiedono il pagamento anticipato della cassa integrazione

Forlì: Electrolux, i sindacati chiedono il pagamento anticipato della cassa integrazione

FORLI' - Cassa integrazione per 16 giornate entro la fine del 2008, di cui 6 giornate nel solo mese di settembre. Questa la decisione della direziona aziendale dello stabilimento Electrolux di Forlì, al termine di un incontro sindacale con la RSU e FIM-FIOM-UILM.

 

"La decisione - dicono i sindacati - motivata da una crisi che investe il settore dell'elettrodomestico in tutta Europa, ha effetti pesanti sui lavoratori e le loro famiglie. FIM-FIOM-UILM e la RSU Electrolux, di fronte al grave impatto che il ricorso alla cassa integrazione avrebbe sulle retribuzioni delle lavoratrici e dei lavoratori, hanno richiesto all'azienda di anticipare il pagamento della cassa integrazione, per ridurre almeno in parte l'impatto economico sulle famiglie"

 

"Crediamo infatti che l'azienda abbia delle responsabilità sociali alle quali non può sottrarsi.

FIM-FIOM-UILM e la RSU hanno chiesto di effettuare la rotazione tra i lavoratori soggetti a cassa integrazione e hanno dichiarato il blocco degli straordinari produttivi. In seguito alla richiesta sindacale, l'azienda ha comunicato che il tema dell'anticipo della cassa integrazione sarà affrontato al tavolo nazionale di trattativa del gruppo Electrolux, in programma domani 3 settembre a Mestre".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' evidente però - concludono i sindacati - che la crisi del settore dell'elettrodomestico, che è alla base della riduzione dei volumi produttivi dello stabilimento forlivese dell'Electrolux, richiede risposte e interventi strutturali e precisi di politica industriale e livello nazionale, a oggi completamente assenti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -