Forlì, elezioni. Casadei Gardini (VF): "Maggioranza in estrema difficoltà"

Forlì, elezioni. Casadei Gardini (VF): "Maggioranza in estrema difficoltà"

FORLI' - Si legge in questi giorni sui principali quotidiani della città delle possibili alleanze e candidati per le elezioni amministrative del prossimo anno. C'è una maggioranza in evidente estrema difficoltà sulla decisione se ricandidare o meno la "nostra" sindachessa (la quale vorrebbe far credere che la sua candidatura...dipenda da lei e non - come tutti sanno - dalle alchimie regionali), oppure proporre un altro candidato che cerchi di far dimenticare molte nefandezze accadute durante questa amministrazione.

 

Qualche tempo fa, assistendo alla manifestazione del Palafiera contro l'inceneritore condotta da Beppe Grillo mi fece pensare su chi avessero votato queste 7000 persone presenti: ma soprattutto, dopo aver fischiato il Sindaco e la sua maggioranza, per chi voteranno la prossima volta?

 

Come valuteranno tutti gli scandali di Forlì che porta ormai verso la parte finale del Governo Masini? Che peso daranno alla vicenda-pedofilia, alla vicenda-iper, alla vicenda-centro storico, alla vicenda-rifiuti, ecc? Che cos'altro deve accadere perché questa città apra gli occhi sulla sconcertante inadeguatezza dei suoi amministratori?

Posso assicurare con certezza che Viva Forlì alle prossime amministrative non si adeguerà al balletto delle alleanze "imposte dall'alto", contrariamente a quanto apparso sulla stampa. Oltretutto non credo che la città sia pronta a votare un sindaco alternativo proveniente dai partiti tradizionali: per questo, chiunque sarà, proporremo un nome "laico" e affidabile, al di sopra degli interessi e delle parti.

 

Viva Forlì rimarrà, come lo è stato sino ad ora, una vera alternativa al governo di centrosinistra mantenendo sempre la barra diritta, in un panorama politico cittadino sempre più simile ad una porta girevole dove i "paperoni" di partito,  in barba alle indicazioni degli elettori, saltano da uno scranno con sempre più sorprendente agilità. Forse, in vista le prossime competizioni olimpiche della prossima estate, perché il centrosinistra non candida un esperto del "salto triplo" ?

 

Francesco Casadei Gardini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consigliere comunale Viva Forlì

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Vedo che nell'articolo il problema e' stato sollevato ma poi stranamente non approfondito: come si pone Viva Forli' di fronte alla questione dell'inceneritore? Siete favorevoli o contrari? Se in contrasto con l'amministrazione attuale avete intenzione di interromperne la costruzione sarebbe stato utile scriverlo chiaramente e prendere una posizione decisa (anche se in contrasto con quella del governo che invece punta sui termovalorizzatori), se invece siete favorevoli alla sua realizzazione dubito che le 7000 persone citate nell'articolo vi daranno il loro voto.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -