Forlì, elezioni. Lega Nord contro Udc: "sono doppiogiochisti"

Forlì, elezioni. Lega Nord contro Udc: "sono doppiogiochisti"

Gianluca Pini, leader di Lega Nord Romagna-2

"In privato, negli incontri riservati, ci dicono di sostenere Melandri. In pubblico puntano su Rondoni. Da Roma gli impognono di andare a braccetto con la sinistra". E' la lettura dell'atteggiamento dell'Udc in vista delle elezioni amministrative che viene fatta da Stefano Vanetti, segretario forlivese della Lega Nord, a cui non piace l'occhiolino strizzato dai casiniani nei confronti del candidato sindaco del Pd e neppure il sostegno incondizionato ad Alessandro Rondoni.

 

"Che i rappresentanti dell'UDC fossero inaffidabili si sapeva - attacca Vanetti -, me che fossero così democristianamente dilaniati all'interno era difficile immaginerselo." Secondo il carroccio forlivese l'Udc si comporta "in maniera confusa e doppiogiochista".

 

Poi lancia l'ultimatum: "Se la PDL a livello locale - aggiunge il giovane segretario della Lega Nord forlivese - ha ancora voglia di trattare con i doppiogiochisti dell'UDC, allora proporrò alla segreteria cittadina di andare da soli alle prossime amministrative. Non saremo infatti noi a rinnegare la coerenza di un asse politico di governo nazionale che per soli interessi di bottega verrebbe a tal punto stravolto sul piano locale".

 

Vanetti infatti vede all'orizzonte "un bizzarro asse tra UDC e PDL per portare alla candidatura alla presidenza della Provincia un uddiccino, magari lo stesso segretario. Se ciò avvenisse - conclude il segreterio cittadino del carroccio forlivese - sarebbe un segnale di resa da parte della PDL alla vecchia politica."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prossime ore si svolgerà un vertice regionale ristretto tra il leader di Lega Nord Romagna, il deputato Gianluca Pini, e il senatore Gianpaolo Bettamio, responsabile regionale di Forza Italia-PDL nel quale si tratteranno, oltre che la candidatura a Sindaco di Forlì, le candidature alla Presidenza delle Provincie di Forlì-Cesena e Rimini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -