Forlì, elezioni: Lina Wertmuller possibile candidata di "Forlì Libera"

Forlì, elezioni: Lina Wertmuller possibile candidata di "Forlì Libera"

Forlì, elezioni: Lina Wertmuller possibile candidata di "Forlì Libera"

FORLI' - Spunta un altro possibile candidato sindaco nella vastità di schieramenti del centrodestra, ma questa volta non si tratta di un volto noto forlivese, bensì di un volto notissimo a livello nazionale. La lista "Forlì Libera", nata lo scorso ottobre e composta quasi da sole donne, lancia il nome di Lina Wertmuller. La lista tenuta a battesimo da Massimo Merendi, pare abbia raccolto la disponibilità della regista romana, durante un'assemblea il mese scorso.

 

L'aquila dalle nere ali di Federico II, che sorvola lo stemma biancorosso di Forlì, rappresenta la lista che si apre alla candidatura di Alessandro Rondoni, ma sempre mantenendo l'asso nella manica della 80enne regista di "Mimì metallurgico ferito nell'onore" e "Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una promessa mantenuta: già dalla sua nascita, "Forlì Libera" si era presentata come lista al femminile che non avrebbe appoggiato un candidato proveniente da una dirigenza di partito, bensì un nome dello spettacolo, che era rimasto segreto fino ad oggi.

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Lora
    Lora

    ci vuole una grande donna no una esperta,,,, in tanti anni ho visto bene cosa hanno fatti gli esperti di politica,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,hanno solo arricchito loro stessi senza preoccuparsi dei veri problemi,,,,,,,,,,,,,,,,,care donne di forlì,,,,,,,,,, avete solo paura del cambiamento,,,,,,,,,,,non vuol dire che è impegnata nel cinema non sia in grado di governare forlì,,,,,,,,,,,,,,è solo che molti sono radicati dalla sinistra e non accettano una donna di destra,,,,,,,,,dite la verità,se si candidasse per la sinistra sarebbe accettata,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,sappiamo bene la testa di molte della sinistra,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

  • Avatar anonimo di Lora
    Lora

    Sarebbe una esponente eccelente,perchè è una grande Donna,magari potremmo averla come sindaco di Forlì,,,,,,,,,,,,,,, Accetta Lina forse sarebbe un grande cambiamento a Forlì,,,,,,,,ti aspettiamo in molti ti farò una publicità sfegatata,,,,,,,,,,,,,,,,ciaooooooooooooo

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    vista la candidata propenderei per cambiare il nome della lista: Forlì travolta da un insolita candiadata in un freddo pomeriggio di inverno, storia di cinema e anarchia tutti i commenti in cronaca.... Se poi rifondazione candida Tarantino consiglio come titolo Kill Balz, volume uno.

  • Avatar anonimo di red wolf
    red wolf

    Candidiamo una persona che non sà neanche come si governa forli, e soprattutto, com'è Forlì, a Sindaco? Ah siamo proprio messi bene.... un pò di esperienza amministrativa non farebbe male, almeno per sapere come si governa... Bah, non sò quanto sia una cosa logica, qua si punta troppo all' immagine...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Un ottantenne residente in un'altra citta', priva di esperienza politica, proposta come sindaco di Forli'. Oltre all'impatto pubblicitario per "Forli' Libera", che senso ha una mossa del genere?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -