Forlì, elezioni. Marino Bartoletti: "Sì alle primarie del centrodestra"

Forlì, elezioni. Marino Bartoletti: "Sì alle primarie del centrodestra"

Marino Bartoletti, leader di 'Viva Forlì' e candidato sindaco nel 2004

FORLI' - Primo via libera dalle forze del centrodestra alla proposta di svolgere le primarie all'interno del centrodestra per scegliere il candidato sindaco tra Valerio Melandri e Alessandro Rondoni. E' quello di Marino Bartoletti, presidente di Viva Forlì, la lista civica con la quale nel 2004 si contrappose a Nadia Masini.

 

Baroletti si dichiara "non solo perfettamente consenziente, ma anche convinto promotore" del progetto di fare le primarie per la scelta dell'avversario di Roberto Balzani, il candidato sindaco del Pd, a sua volta scelto con il metodo della consultazione popolare.

 

"L'attuale opposizione non deve aver paura di misurarsi con se stessa - osserva Bartoletti -. Recenti esperienze cittadine, hanno dimostrato che a volte gli elettori sono più avanti e persino più illuminati di quei leader di partito che con troppa disinvoltura si arrogano il diritto di rappresentarli, se non addirittura di ‘pilotarli'". Un chiaro riferimento alla vittoria (a sorpresa) alle primarie del Pd di Balzani, sul sindaco in carica, Nadia Masini.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ben venga anche nella nostra città la libertà di scelta - conclude Barotletti -declinata in tutte le sue manifestazioni". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -