Forlì, elezioni: possibile coalizione tra Lega Nord, Pri e Viva Forlì

Forlì, elezioni: possibile coalizione tra Lega Nord, Pri e Viva Forlì

FORLI' - Giorni decisivi per determinare una possibile alleanza a tre dal conio inedito: è quella tra Lega Nord, Partito repubblicano e Viva Forlì. A seguito di un lungo vertice svoltosi nei giorni scorsi, servito per disegnare una prima cornice programmatica comune, l'ipotesi di un accordo tra il Carroccio, l'Edera e il movimento civico di Marino Bartoletti sembra molto concreta. Anche perché, come afferma il leader dei repubblicani Lauro Biondi, "c'è molto accordo".

 

Il vertice dei giorni scorsi, inoltre, "non è che l'ultimo di una serie di incontri bilaterali e trilaterali che si sono susseguiti", alludendo al fatto che se gli incontri sono stati numerosi si e' gia' ad una fase avanzata di trattativa. "Ora dobbiamo confrontarci coi nostri rispettivi organi interni, ma entro la fine della settimana ci potrebbe essere una definizione", continua Biondi. "

 

Non e' il parto di un topolino, ma di una montagna e quindi ci vogliono i relativi tempi di gestazione", continua il consigliere dell'edera, secondo cui, inoltre "nessuno ha particolarmente fretta, in quanto ognuno sta facendo autonomamente la propria campagna elettorale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da sciogliere c'è solo il nodo del candidato sindaco, visto che Lauro Biondi è già sceso in campo nei mesi scorsi annunciando la propria candidatura a primo cittadino e non vorrebbe rinunciarvi. Anche perché secondo alcune stime e sondaggi, questa alleanza porterebbe ad un consenso superiore al 16%. 

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di realista
    realista

    Forlì , grande città dai mille volti e con mille misteri ove si contrappongono una all'alatra , ma tutte si uniscono . ( la città Fantasma ) i cittadini sono in crisi per lavoro , per le bollettte per la casa per l'equitalia , per le banche che non danno niente , e tanto altro . portando pensionati , lavoratori e cittadini alla fame e all'icertezza della vita , le imprese che devono riuscire a sopravvivere pagando inps , inail , cassa eedile , commercialista , sicurezza e non riescono a rimanere aperti . l'altra faccia è sprego di denaro assurdo , buttarlo via come ? le strade sono pericolose e antiche ma i soldi se ne spendono milioni di euro per le rotonde , la nuova circonvalazione è un distrasto ecologico e uno sprego di denaro assurdo . comune , acer , casa affitti buttano via miliardi per case popolari date a persone si umane ma che purtroppo possono pagare 5.10.15 euro al mese , le bollette le paga il comune , asilo nido gratis . questa politica e buonismo è sbagliato , troppi milioni di euro dati a chi non produce niente ( è normale che mi dite sei razzista ) io non sono razzista ma è giusto che prima vi siano le persone anziane che hanno costruito l'Italia , i bambini all'asilo prima i nostri , i soldi del comune , dell'ACER devono rimanere a Forlì e non regalarli . due volti ove si vede tutto il supporto per immigrati e fannulloni e l'altra faccia ove i regolari e lavoratori pagano per tutti . il Sindaco che Comanderà Forlì deve essere Uomo /donna senza scurpoli rispettando la Dignità e L'Onore di chi Forlì la fatta diventare grande con molti sacrifici . scusate cittadini ma vedo molte persone forlivesi Italiani , èensionati alla fame , e non è più possibile ? Grazie Angelo

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    x mariachiara bha...Pini è di forlì e conosce le problematiche della città in cui ha sempre vissuto, inoltre è un candidato giovane cosa che non guasta sicuramente. tu, non sarai mica una di quelle che sostengono libertà e futuro e il suo candidato ...un finanziere...che nemmeno è di forlì !!!??

  • Avatar anonimo di Mariachiara
    Mariachiara

    Pini candidato a Forlì . Ma chi lo vota ?

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Per me il candidato ideale della coalizione Lega-Pri-Vf per il comune di forlì, rimane Pini. Penso che i tre partiti debbano lavorare insieme su questo nome!

  • Avatar anonimo di Elisa
    Elisa

    Finalmente qualcuno che ha capito come funziona!!! La penso esattamente come Marko, anzi è un dato di fatto. Si parla tanto di unità e quindi per quale motivo rifiutare l'appoggio di Viva Forlì. A Gioia invece vorrei dire che sicuramente avere 2 candidati separati nel centro destra è l'unica possibilità per poter andare al ballottaggio. Sicuramente un candidato pri-lega-vf raccoglierà voti di elettori che mai voterebbero Berlusconi o Udc e che mai darebbero il loro voto alla sinistra..... e credimi, sono davvero tanti. Un saluto

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Concordo con Marko, qui si sta cambiando la realtà dei fatti... 1-è stato il pdl a rifiutare l'apparentamento con la lista di viva forlì 2-è stato il pdl a rifiutare il candidato a sindaco melandri che avrebbe unito tutta la coalizione del centro destra, proponendo rondoni (udc, partito all'opposizione a roma) rompendo l'asse di governo 3-è stato rondoni a non prendere in benchè minima considerazione i punti di programma proposti dalla lega e da pini per un estremo tentativo di riavvicinamento a questo punto la lega fa bene a guardarsi intorno..

  • Avatar anonimo di Marko
    Marko

    Il filo conduttore (purtroppo) e' solo uno.... il Pdl ha rifiutato l'appoggio di Viva Forlì al candidato Rondoni per timore che alcuni loro voti possano "transitare" dal Pdl a Viva Forlì (a dispetto del pacchetto di voti che VF potrebbe portare in aggiunta a quello dello stesso Pdl a Rondoni) ! E' ora che queste cose vengano comunicate alla città. Sveglia ! Agli alti dirigenti del Pdl non interessa nulla delle elezioni comunali. Vogliono solo utilizzare il risultato elettorale di queste consultazioni come "biglietto da visita" per quelle, ben più remunerative, regionali del prossimo anno e dimostrare che i loro partitini (Pdl e Udc) sono cresciuti in % !!!

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Scusa Brenno, non per contraddire, ma Berlusconi non sta deludendo la gente! Anzi, la vittoria in Sardegna è la dimostrazione che Berlusca piace alla gente, e a Roma sono uniti!! Perchè qui in Romagna dobbiamo perdere questa occasione storica???? Con due candidati sindaci a destra, favoriamo Balzani e tutto il suo vecchiume che si porta dietro. Non andremo mai al ballottaggio separati, e dubito fortemente che un candidato della coalizione lega-pri-vf possa fare più di Rondoni. La lega crede di sfoggiare un candidato più forte di Balzani o più forte di Rondoni? Crede veramente di poter finalmente battere la sinistra in Romagna o sono solo ripicche personali? Io stavolta ci credevo..

  • Avatar anonimo di Luca
    Luca

    Personalmente credo che la Lega sbaglierebbe ad affidarsi ad un candidato sindaco del Pri, specie se questo è Biondi. La Lega deve mettere un suo candidato sindaco

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    No coalizzati no, sono due presidenti di provincia separati, e due candidati sindaco separati sia per forli che per cesena. Però sai anche che tanta gente delusa di sinistra un candidato del pdl (= berlusconi) o peggio un democristiano udc non lo voterà mai. mentre uno del pri o della lega forse si. ovvio che se si arrivasse al ballottaggio la lega appoggerebbe rondoni e non balzani.

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Non presentano anche loro un candidato sindaco e uno per la provincia? La mia paura è quella. Se così fosse, ci sarebbero dei voti dispersi e ci guadagna solo Balzani. Se invece sono coalizzati al PDL, ben vengano! Spero che tu abbia ragione!!!!

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Guarda Gioia che la corsa non è contro Rondoni ma contro Balzani...e con due gruppi consistenti, ma separati, si possono togliere ancora più voti alla sinistra e sperare nel ballottaggio.

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Non capisco quale sia il filo conduttore che lega Pini-Biondi-Bartolini... per correre da soli contro il PDL. Credo però che la Lega e W Forlì abbiano perso una occasione buona per unirsi al PDL e se mancheranno i loro voti al candidato Sindaco Rondoni, spero che spariscano da Forlì in blocco. Spero che i forlivesi stanchi della sinistra, e che avrebbero voluto veramente cambiare le cose, questa volta non gliela perdonino. Cambiate idea finchè siete in tempo!! e correte tutti insieme per combattere la sinistra!

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Piuttosto che appoggiare un candidato dell'UDC preferisco allearmi col PRI e VF. Avanti Lega !

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    il nuovo che avanza.....anzi che è avanzato! O in avanzato stato di decomposizione??

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -