Forlì, elezioni: rottura tra Pdl e Viva Forlì

Forlì, elezioni: rottura tra Pdl e Viva Forlì

Forlì, elezioni: rottura tra Pdl e Viva Forlì

FORLI' - Sembra ormai essersi consumata la rottura tra il Pdl e Viva Forlì, il movimento civico fondato dal giornalista Marino Bartoletti. Nonostante una lettera-appello inviata dai responsabili comunali di An e Forza Italia, Alessandro Spada e Luca Zambianchi, i civici, con il loro presidente Marino Bartoletti, hanno cordialmente respinto l'invito ad apparentarsi con loro e con il candidato sindaco del centrodestra, Alessandro Rondoni, rinunciando al proprio simbolo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In cambio i candidati per il consiglio comunale del movimento di Bartoletti avrebbero trovato posti in lista e forse, eventualmente, anche un posticino in giunta. Il giornalista sportivo, tuttavia, non ha gradito l'offerta e ha rivendicato "una nostra storia e una nostra coerenza" che non collimano con l'assenza del simbolo sulla scheda elettorale. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -