Forlì, emergenza gelo: manca il sale, ma per Confartigianato il conto è 'salato'

Forlì, emergenza gelo: manca il sale, ma per Confartigianato il conto è 'salato'

FORLI' - "Oggi tanti laboratori in città sono rimasti chiusi a causa della gelata, che ha impedito i normali spostamenti nelle strade, in particolare nella prima mattinata. Anche  il flusso del traffico nell'area urbana è stato interdetto per la stessa ragione, con negozi e botteghe artigianali in cui lo shopping, in una giornata cruciale a ridosso del Natale, è stato letteralmente congelato".


È la denuncia di Confartigianato che aggiunge "è evidente che qualcosa non ha funzionato nel Comune di Forlì, come anche in quelli limitrofi. Il pericolo ghiaccio era stato annunciato e previsto e dunque si sarebbe potuto intervenire con lo spargimento di sale dalle ore antelucane, vista l'eccezionalità della situazione, mentre invece ciò non è stato fatto anzi, addirittura, non ha funzionato il trasporto pubblico con gravi disagi per cittadini e imprenditori".


"Sebbene la gelata sia stata eccezionale - prosegue Confartigianato - è pur vero che d'inverno questi eventi succedono e in fin dei conti non si è verificato alcun cataclisma. Di certo le imprese e i cittadini hanno pagato duramente il fenomeno meteorologico, forse più di quello che avrebbero dovuto se fossero scattati servizi adeguati, per cui l'auspicio è che una situazione del genere non si ripeta più e che la lezione serva per la volta prossima".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -