Forlì, enti partecipati. Francia (Idv): "Pieno sostegno al sindaco"

Forlì, enti partecipati. Francia (Idv): "Pieno sostegno al sindaco"

FORLI' - Sono semplicemente sconcertato dai toni delle ultime polemiche sulla designazione dei rappresentanti delle istituzioni negli enti partecipati, che investe l'operato e le scelte del Sindaco di Forlì. Quale segretario provinciale IDV, nel ribadire il sostegno del mio partito a Roberto Balzani, intendo sottolineare la nostra totale condivisione nel suo operato, che se può generare dei dolori di pancia, in realtà corrisponde ai criteri di probità ed indipendenza per i quali abbiamo calorosamente sostenuto la sua elezione a Sindaco.

 

Se qualcuno pensava di far valere delle opzioni, purtroppo resterà deluso. Inoltre ribadiamo un concetto per noi elementare: non si vive di politica, e il turn-over non solo è apprezzato, ma è garanzia di rinnovamento.

 

Gianfranco Francia, segretario provinciale IDV Forli-Cesena

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @Paolo Rossi Si è parlato chiaramente di un massimo di 2 mandati, per le partecipate. Quello di Ariana Bocchini è il secondo mandato. E qualcuno mi dovrebbe spiegare se rinnovamento significhi cambiare sempre, ad ogni costo, a prescindere dalla qualità di chi si sostituisce, perchè a mio modesto avviso, la qualità prescinde dalla novità. E il criterio della competenza, mi sembra, sia quello che ha ispirato le scelte della guida delle partecipate, sia che si rinnovasse un incarico, sia se ci fosse una new entry. Quanto alla stipendio, forse le sfugge che si parla di 48.000 euro lordi. Ad occhio, in "busta paga" ne finiscono probabilmente circa la metà. Non so se accetterei un incarico come quello, con le responsabilità che comporta per meno di 2000 euro al mese. (e per la precisione ai tempi della presidenza Zaniboni lo stipendio era oltre il doppio....).

  • Avatar anonimo di paolo rossi
    paolo rossi

    Mi rifaccio alle ultime parole del sig. Francia: dov'è stato il turn-over (e di conseguenza il rinnovamento) a Romagna Acque? Non si vive di politica? Mi pare che la stessa Presidente di Romagna Acque, noto esponente politico del PD, guadagni circa 50.000 euro all'anno, cifra che permette di vivere dignitosamente, credo...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -