Forlì, entra in funzione l'autovelox sulla 'Bidentina'

Forlì, entra in funzione l'autovelox sulla 'Bidentina'

Forlì, entra in funzione l'autovelox sulla 'Bidentina'

FORLI' - Da giovedì 16 settembre entrerà in funzione l'autovelox a postazione fissa installato dalla Provincia di Forlì-Cesena lungo la strada provinciale 4 ‘del Bidente'. Si tratta del terzo dispositivo ad essere attivato dall'inizio di agosto lungo le strade provinciali dove è maggiore il costo sociale riscontrato a causa dell'incidentalità stradale (calcolato dal numero di morti e feriti negli incidenti per km all'anno). L'autovelox si trova nel tratto forlivese tra Carpena e Magliano (km 82+774)

 

Per il dispositivo è la prima accensione dal momento dell'installazione, dopo che la Provincia di Forlì-Cesena ha stabilito in modo uniforme il limite di velocità in 80 km orari per tutto il tratto interessato.

 

Con l'accensione del dispositivo di prevenzione posto sulla strada provinciale 4, sono ora tutti regolarmente in funzione i tre autovelox installati dalla Provincia e accompagnati dalla campagna informativa di sensibilizzazione a tutela della sicurezza stradale ‘Io guido sicuro'. Si ricorda che gli altri due autovelox già attivi si trovano lungo la SP 56 tra Forlì e Castrocaro e la SP 10 tra Bellaria e Savignano sul Rubicone.

 

Sull'argomento intanto arriva un'interrogazione di Stefano Gagliardi, capogruppo del PdL in Provincia. Così Gagliardi: "Il nuovo codice della strada fa si che il rilevatore di velocità fissa venga posizionato ad almeno 1 km dall'inizio del tratto stradale con quel limite di velocità, vietandone di fatto la presenza a ridosso del cambio di velocità e a causa di questa modifica del codice sono stati modificati i limiti preesistenti di 70 e 90 Km ora, in un salomonico 80 Km orari"

 

Critica Gagliardi: "Interrogo il Presidente per sapere se ritiene corretto dal punto di vista della sicurezza stradale modificare i limiti di velocità preesistenti, e quindi presumo adeguatamente valutati, con l'unico scopo di installare un autovelox e se non ritiene che questo atteggiamento possa ulteriormente avvalorare la tesi che il posizionamento degli autovelox fissi sia solo un espediente per incrementare le entrate della Provincia".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Ieri mertedì sera alle 21 IN UNA STRADA DI QUARTIERE sotto casa mia ho subito l'imboscata di due vigili i quali mi hanno fatto il test dell'etilometro. Avevo bevuto un po' di vino a cena, a momenti mi rovinavano, vergogna!

  • Avatar anonimo di cattivella
    cattivella

    Io sapevo che gli autovelox devono venire segnalati con appositi cartelli stradali che al momento sono coperti da sacchi neri... e finché saranno coperti ho dei dubbi che si possano ritenere valide le multe che verrranno fatte!

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    80 all'ora? Credevo che in quel tratto di strada ci fosse il limite dei 70, meglio così.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -