Forlì, entro l'anno l'avvio dell'appalto per la via Emilia Bis

Forlì, entro l'anno l'avvio dell'appalto per la via Emilia Bis

Forlì, entro l'anno l'avvio dell'appalto per la via Emilia Bis

FORLI' - Saranno avviate entro l'anno le procedure per l'appalto della via Emilia Bis. La procedura, in questa fase, dipende da un parere favorevole dell'Anas, che una volta arrivato potrebbe dare il là al progetto vero e proprio. E' quanto annuncia il presidente della Provincia Massimo Bulbi, in un'intervista al Resto del Carlino. L'opera sarà realizzata col project financing, vale a dire con un forte intervento del capitale privato (la strada costerà 230 milioni, di cui 98 come contributo pubblico).

 

I privati, per remunerare il loro investimento, applicheranno un pedaggio di un euro per il transito sui 12,8 chilometri dell'arteria che unirà la Tangenziale est di Forlì alla secante di Cesena. L'opera creerà una reale integrazione tra le due città, con una condivisione delle infrastrutture. La scelta di far pagare il pedaggio, spiega il presidente della Provincia Bulbi, dipende dalla volontà di non dare spazio a speculazioni edilizia nel terreni adiacenti alla futura arteria, che per l'intenso traffico che svilupperebbe sarebbe molto "appetitosa" per aree commerciali e insediamenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -