Forlì, entro l'estate la totale liberalizzazione per bar e ristoranti

Forlì, entro l'estate la totale liberalizzazione per bar e ristoranti

Forlì, entro l'estate la totale liberalizzazione per bar e ristoranti

FORLI' - Entro l'estate ci sarà la completa liberalizzazione delle licenze per bar e ristoranti sul territorio del Comune di Forlì. E' l'annuncio che viene a margine della conferenza stampa di questa mattina in Comune, sulla nuova ordinanza che pone le nuove regole della movida. Nei prossimi mesi, entro la fine dell'estate, si applicherà al settore dei pubblici esercizi la "deregulation" già in atto per il commercio extra-alimentare.

 

"Auspichiamo che nascano nuove attività, anche per rivitalizzare il centro", anticipa l'assessore alle Attività produttive Maria Maltoni. Fabio Lucchi di Confesercenti spiega che c'è "preoccupazione tra gli operatori, ma non è possibile fare opposizioni, anche perché un imprenditore che vuole entrare sul mercato è un'opportunità". Inoltre, i regolamenti discendono da una politica europea sulla concorrenza ormai consolidata.

 

Di fatto, oggi a Forlì l'unico vincolo rimasto era che per aprire un pubblico esercizio come un bar o un ristorante era necessaria una superficie di cento metri quadrati, oppure era necessario acquistare una licenza. Ma dalla fine dell'estate non ci saranno più vincoli. "Speriamo che almeno dia una spinta propulsiva a tutto il centro", conclude Lucchi.

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    Verremo invasi da kebaberie e bar-ristoranti gestiti da cinesi... Che bella "spinta propulsiva per tutto il centro"!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -