Forlì, fiaccolata de La Destra per ricordare le Foibe

Forlì, fiaccolata de La Destra per ricordare le Foibe

Forlì, fiaccolata de La Destra per ricordare le Foibe

FORLI' - Si è svolta nella tarda serata di martedì 10 febbraio, Giorno del Ricordo, la celebrazione organizzata dalla Federazione di Forlì-Cesena della Destra in Via Martiri Delle Foibe. I partecipanti, che sono partiti da Viale Bologna, si sono riuniti in corteo con torce e fiaccole e si sono diretti fino a Via Martiri delle Foibe dove è stata poi deposta una corona di alloro.

 

A questo punto il segretario Francesco Minutillo ha ricordato che "alla fine della Seconda Guerra Mondiale, a Trieste e in Istria, sino ad allora territorio italiano, il massacro avvenne per opera dell'esercito comunista jugoslavo, allora agli ordini del maresciallo Tito. Furono 350.000 gli italiani, abitanti dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia, che abbandonarono la loro terra. Migliaia furono uccisi nelle Foibe o nei campi di concentramento titini".

 

"L'orrore di quanto accaduto in quella terra di confine è rimasto per decenni occultato dietro il silenzio e la convenienza politica, come da più parti è stato ammesso, non ultimo dal presidente della Repubblica, Napolitano - dice Minutillo -. Solo cinque anni fa il Parlamento votava la legge che commemora quelle tragiche vicende ed è nostro orgoglio ricordare che un anno prima era stata l'amministrazione laziale di Storace, con legge regionale, ad istituire per la prima volta in Italia la giornata in memoria dei Caduti delle foibe".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiediamo a gran voce all'amministrazione comunale che venga istituita almeno una lapide in memoria dei caduti nelle Foibe - afferma Minutillo -. Non è possibile continuare a venire a svolgere le celebrazioni per la strada, sotto un lampione. Abbiamo già detto che proponiamo di collocarla nel chiostro di San Mercuriale: mi auguro che l'anno prossimo ciò possa essere già fatto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -