Forlì, fiamme in un'abitazione in centro. Quattro lievi intossicati

Forlì, fiamme in un'abitazione in centro. Quattro lievi intossicati

Forlì, fiamme in un'abitazione in centro. Quattro lievi intossicati

FORLI' - Attimi di paura lunedì mattina per un incendio divampato lunedì mattina, intorno alle 12, in un'abitazione in via Flavio Biondo, all'angolo con piazzetta Morgagni, a pochi passi dal centro di Forlì. Il fumo ha invaso la palazzina, intossicando lievemente quattro persone: si tratta di una donna e la figlia minorenne, e di due ragazzi di 20 e 22 anni. Soccorsi dal ‘118', sono in buone condizioni. Il rogo è stato spento tempestivamente dai Vigili del Fuoco.

 

GUARDA LA FOTOGALLERY

 

Ancora non sono state chiarite le cause all'origine dell'incendio, forse un corto circuito al quadro elettrico presente al piano terra. Le scintille hanno attaccato gli sportelli in legno dell'impianto, alimentando le lingue di fuoco. Al primo piano non c'era nessuno, mentre al secondo era presente una famiglia che si è accorta del rogo non appena il loro appartamento è stato invaso dal fumo e dall'acre odore di plastica.

 

Per evitare la densa colonna nera, madre e figlia, rispettivamente di 38 e 12 anni, si sono precipitati in un balcone. Dal quarto piano anche una ragazza di 22 anni chiedeva a gesti aiuto dal terrazzo che guarda piazza Morgagni. Mentre il ragazzo di 20 anni ha raggiunto il piano terra. Immediato l'allarme al ‘115'. In pochi minuti gli uomini del comando di viale Roma hanno spento il rogo, mentre i quattro sono stati assistiti dai sanitari del ‘118' con ossigeno.

 

Quindi sono stati trasportati in via precauzionale al pronto soccorso per le cure del caso. Da accertare le cause dell'incendio. Tra le ipotesi quella del cortocircuito o di un improvviso sovraccarico di corrente. Il quadro elettrico è stato posto sotto sequestro dalla Polizia. L'episodio ha avuto ripercussioni anche al palazzo della Provincia, dove è mancata temporaneamente la corrente all'ascensore. Dopo un sopralluogo dei Vigili del Fuoco la situazione è tornata alla normalità.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -