Forlì, formazione. "Com'è difficile la gestione della classe", mercoledì un incontro

Forlì, formazione. "Com'è difficile la gestione della classe", mercoledì un incontro

FORLI' - Nelle nostre scuole, ciò che avviene in classe occupa spesso le pagine di cronaca nera. Episodi di bullismo, sopraffazioni grandi e piccole, uso distorto dei social network, sembrano ormai diventati aspetti quotidiani dello stare a scuola. Ma è proprio così o i mass-media stanno esagerando? E' corretto dipingere i nostri adolescenti come "nuovi barbari"? Comunque, che cosa si può fare quando in classe si manifestazioni situazioni di tensione e di disagio? E come è possibile gestire i conflitti, facendoli diventare momenti di crescita? E qual è il ruolo di insegnanti e genitori nel fare acquisire il senso positivo delle regole e del piacere dello stare insieme.

Partendo da queste considerazioni il settembre pedagogico forlivese -organizzato dal Comune di Forlì - propone nel suo terzo incontro, il tema: "Te le do io le regole. Com'è difficile la gestione della classe". L'incontro è previsto per MERCOLEDI' 28 OTTOBRE alle ore 15,30 presso l'Aula Magna della Scuola Media "Maroncelli", in via F.Orsini a Forlì.

A parlarne è stato chiamato uno dei maggiori esperti italiani di tali questioni, il dott. Daniele NOVARA, fondatore e direttore del Centro Psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti di Piacenza, che vanta numerose esperienze di intervento, ricerca e formazione, nonché una significativa produzione scientifica. Sarà introdotto dalla dirigente scolastica Marina Seganti (Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone) in qualità di referente della rete di scuole "Cittadinanza e Diritti" che poi affronterà nel concreto tali tematiche. Porterà i saluti Iris TOGNON dirigente della scuola "Maroncelli".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -