Forlì: Formula Servizi dona un pick-up a Libera Terra

Forlì: Formula Servizi dona un pick-up a Libera Terra

Forlì: Formula Servizi dona un pick-up a Libera Terra

FORLI' - La cooperativa forlivese Formula Servizi ha deciso di donare un automezzo - un fuoristrada "pickup" del valore di circa settemila euro - alla cooperativa sociale di Palermo "Pio La Torre Libera Terra", una delle imprese che coltivano i fondi sequestrati alla mafia dallo Stato.

La donazione è nata da un appello a firma dei 13 giovani soci che hanno dato vita a quell'esperienza: «Un fuoristrada - scriveva il presidente della Pio La Torre Salvatore Gibiino, ospite lo scorso inverno del movimento cooperativo di Forlì-Cesena per una serie di incontri con le scuole - ci è indispensabile per caricare i sacchi di grano durante le semine, trasportare il rame e lo zolfo per i trattamenti sui vigneti e le piccole attrezzature da lavoro, ma soprattutto spostarci agevolmente da un terreno all'altro affrontando pozzanghere e strade dissestate senza rimanere impantanati e senza rallentare le attività come sta succedendo ora».

 La cooperativa sociale Libera Terra coltiva oltre 100 ettari di fondi confiscati alla mafia nel territorio di Corleone, Piana degli Albanesi, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Monreale, Altofonte, Roccamena.

«La cifra per l'acquisto di un automezzo usato ma in buone condizioni non è alta ma - proseguiva Gibiino - non affrontabile, direi insormontabile considerando il fatto che abbiamo sacrificato i nostri stipendi per un intero anno da quando ci siamo costituiti proprio per dare possibilità alla cooperativa di poter effettuare le prime semine e poter acquistare la nafta per fare lavorare i trattori».

Oggi 29 luglio 2008 una delegazione di Formula Servizi è a San Giuseppe Jato per manifestare di persona il proprio sostegno all'iniziativa intrapresa dai soci della cooperativa palermitana e per rendere possibile questa loro richiesta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -