Forlì, fumo dall'inceneritore. Hera: "Solo vapore acqueo"

Forlì, fumo dall'inceneritore. Hera: "Solo vapore acqueo"

Forlì, fumo dall'inceneritore. Hera: "Solo vapore acqueo"

FORLI' - Nessuna anomalia, era solo vapore acqueo. Arriva da Hera Forlì-Cesena la rassicurazione sul caso segnalato dall'associazione Clan-Destino il 6 gennaio scorso su una fitta nube di fumo fotografata mentre usciva dal camino dell'inceneritore di Hera. "Il fumo fuoriuscito il 5 gennaio mattina dagli appositi sfiati di cui è dotato il termovalorizzatore era semplicemente vapore acqueo", spiega l'azienda pubblica.

 

"Tale vapore è innocuo ed esce nel corso di tutto l'anno, ma è visibile ad occhio nudo solo durante i mesi invernali - spiega la multiutility - in quanto le condizioni atmosferiche favoriscono la condensazione prima della diluizione del vapore stesso in atmosfera (come avviene banalmente anche respirando in inverno). E' quindi del tutto evidente che il fenomeno in questione non comporta alcun impatto ambientale".

 

L'azienda precisa che "nell'impianto, come è noto di recentissima attivazione, è confermato l'utilizzo delle migliori tecnologie nei sistemi di depurazione, grazie ai quali si è avuta, rispetto al preesistente impianto,anche una consistente riduzione del fenomeno di condensazione".

 

Hera ricorda anche che "la piena efficienza dell'impianto, nel rigoroso rispetto della normativa, è riscontrabile in ogni momento dai dati che, con assoluta trasparenza, Hera mette a disposizione via internet, quasi in tempo reale, all'indirizzo  www.gruppohera.it (sezione attività e servizi, digitare ambiente e poi cliccare sull'iconcina ‘online le emissioni dei termovalorizzatori'): in questo modo si possono consultare 24 ore su 24 i valori delle emissioni in uscita dal termovalorizzatore di Forlì, che si aggiornano ogni mezz'ora".  

 

Inoltre l'azienda fa sapere che "da quest'anno, poi, presso gli uffici Urp di Comune e Provincia, è stata installata, come ulteriore strumento a servizio della comunità locale, anche una posizione touch screen di facile utilizzo per tutti. Attraverso tali sistemi si può accedere, negli orari di apertura degli uffici sopra citati, ai valori di emissione del nuovo impianto (aggiornati ogni 30 minuti), ai valori medi dei giorni precedenti (da ottobre 2008 ad oggi), aggiornati al giorno prima, e la scheda tecnica descrittiva del nuovo impianto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hera conclude la sua puntualizzazione precisando che "è fisicamente impossibile by-passare la sezione depurazione fumi del termovalorizzatore". 

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Non dovrebbe essere Hera a rassicurare sul funzionamento del proprio impianto, ma un'autorità garante, per esempio l'Arpa. Qui si fa sempre tarare la bilancia al salumiere!

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Ho provato a seguire il link segnalato nell'articolo ma non trobando la sezione attività e servizi, ho inserito su google ‘online le emissioni dei termovalorizzatori'. la pagina c'è, Per l'inceneritore di forlì la linea 1 e 2 dall'inizio dell'anno alla giornata di ieri riportano la scritta "Impianto fermo: manutenzione programmata", La linea 3 (quello nuovo) per il periodo 1-5 gennaio da valori entro i limiti riportati ma dal 6 gennaio (data della fuoriuscita del fumo) all'11 reca la scritta "Impianto fermo: verifiche tecniche" Se tutto era ok mi chiedo perchè tenerlo fermo?

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Mi sembrava che un lettore avesse scritto (proverò a ricercare nello storico) in merito al pannello in provincia che i dati non erano aggiornati, se fosse vero si potrebbe dubitare anche della spiegazione dei fumi, che a quanto si vedeva nelle precedenti foto non fuoriuscivano dal camino che è stretto e lungo ma da un punto molto più basso.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -