Forlì, giocatore prende a pugni l'arbitro. Follia in una gara di Basket C regionale

Forlì, giocatore prende a pugni l'arbitro. Follia in una gara di Basket C regionale

Sul posto i Carabinieri

FORLI' - Momenti di follia giovedì al Villa Romiti per la seconda gara di finale per la promozione in C dilettanti tra Aics e Roveleto. Il match è finito dopo appena sette minuti, sul punteggio di 16 a 13 per i padroni di casa, poiché il pivot di Roveleto, Gianluca Miccoli, ha aggredito a sangue l'arbitro Matteo Bergami, di San Pietro in Casale. Tutto ha avuto inizio quando il giocatore ha cominciato a protestare per aver subito, a suo dire, un fallo di sfondamento.

 

Miccoli ha pagato le proteste con un fallo tecnico. E a quel punto il pivot di Roveleto ha spinto il direttore di gara contro le transenne, per poi colpirlo ripetutamente al volto. Bergami ha cominciato a perdere parecchio sangue dal naso. A dividere il giocatore dall'arbitro ci ha pensato il manager della squadra forlivese, Luca Falcomer. A quel punto il secondo arbitro, Giorgio Barbieri, ha deciso di metter fine all'incontro. I Carabinieri hanno acquisito le immagini video del match. Per Bergami cure al pronto soccorso.

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di aaa
    aaa

    devo dire che resto stupita nel leggere certe notizie....e poi pretendiamo rispetto dai giovani.....l'esempio che hanno non è certo dei migliori

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    FAIRPLAY

  • Avatar anonimo di R_I_C_K_
    R_I_C_K_

    viviamo in una societa ke ci mandera tutti al manicomio prima o poi...riapriamo le case di cura mentali per piacere

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -