Forlì, Giornata mondiale dell'acqua. Di Maio (Pd): “Rendere pubblico l'intero ciclo idrico”

Forlì, Giornata mondiale dell'acqua. Di Maio (Pd): “Rendere pubblico l'intero ciclo idrico”

Forlì, Giornata mondiale dell'acqua. Di Maio (Pd): “Rendere pubblico l'intero ciclo idrico”

FORLI' - "In occasione della 'Giornata mondiale dell'acqua', che ricorre il 22 marzo, è quanto mai fondamentale e necessario non dimenticare l'enorme importanza della garanzia che questo patrimonio, quello rappresentato dalla risorsa idrica, diventi patrimonio dell'umanità. L'acqua è un bene prezioso e indispensabile per l'uomo, come lo è l'aria che respiriamo". Lo afferma il Segretario territoriale Pd forlivese, Marco Di Maio.

 

"Ecco perché la battaglia per l'acqua pubblica, - sottolinea Di Maio - che in Italia sfocerà nel referendum di giugno, va sostenuta con forza. Tanto più in Romagna, dove possiamo contare sulla virtuosa esperienza di Romagna Acque, che da tempo ha garantito che l'acqua sia e rimanga un bene pubblico".

 

"Sono maturi i tempi per pensare di rendere pubblico l'intero ciclo idrico. L'operazione, che unifica in una sola gestione tutte le fasi della posizione idrica, consentirebbe di migliorare la qualità del servizio e di realizzare sinergie notevoli, con la riduzione dei costi sia operativi che di struttura. Questo a beneficio dei cittadini e delle imprese, che potranno continuare ad utilizzare acqua di massima qualità a prezzi accessibili".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'acqua è un bene che va preservato - conclude Di Maio - promuovendo tutte le azioni che vanno verso la riduzione dei consumi e verso un utilizzo più consapevole e appropriato di questa risorsa. Non dobbiamo dimenticare che, ancora oggi, nel mondo, restano oltre un miliardo di persone che vivono senza l'acqua necessaria per vivere".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -