Forlì: giovani amministratori al tavolo nazionale della Pace

Forlì: giovani amministratori al tavolo nazionale della Pace

Forlì: giovani amministratori al tavolo nazionale della Pace

Continua l'impegno dei Comuni di Forlì e Predappio per la promozione di una cultura di solidarietà e pace. Si è concluso ad Assisi, sabato 27 Febbraio, il 27° Seminario Nazionale della Tavola della Pace intitolato "Abbiamo bisogno di un'altra cultura".

 

Vi hanno partecipato la Presidente della Circoscrizione 3, Jennifer Ruffilli ed il Consigliere di Circoscrizione 3, Dario Gaspari, delegati del Comune di Forlì dall'Ass. Katia Zattoni, assessore al Decentramento e Partecipazione- Pace e Diritti Umani. Per il Comune di Predappio hanno partecipato l'Ass. AnnaMaria Vallicelli, assessore al Welfare, e la Consigliera Comunale Chiara Venturi, con delega alle politiche giovanili.

 

Tra i presenti al seminario, spiccavano don Luigi Ciotti dell'associazione Libera, Roberto Natale, presidente nazionale FNSI e Giuseppe Giulietti, coordinatore di articolo 21

I delegati forlivesi hanno portato avanti, assieme ad altri 40 amministratori locali provenienti da tutta Italia, un intenso lavoro di confronto sulle politiche dei comuni sui temi di solidarietà, diritti, integrazione, rispetto costituzionale e pace. Alla fine dei lavori si è giunti all'elaborazione di una bozza programmatica in cui sono evidenziate le motivazioni dell'adesione delle Istituzioni e degli Enti locali alla Marcia della Pace Perugia - Assisi del 16 Maggio 2010.

 

"Contrastare una cultura individualista e promuovere politiche solidali e di integrazione tra tutti i cittadini, cercando di eliminare le barriere che oggi portano alla creazione di divisioni e conflitti sociali - affermano i rappresentanti forlivesi -. Tutto questo occorre farlo a partire dalle amministrazioni locali, dalla gestione dei piani abitativi all'insegnamento ed alla formazione degli studenti".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -