Forlì: Giovani Democratici contro il Papa, preservativi gratis in piazza Saffi

Forlì: Giovani Democratici contro il Papa, preservativi gratis in piazza Saffi

Forlì: Giovani Democratici contro il Papa, preservativi gratis in piazza Saffi

FORLI' - "Le dichiarazioni del Papa sono pericolose ed anacronistiche, Benedetto XVI offende i due milioni di persone che ogni anno muoiono di aids e i 33 milioni di persone che al mondo sono infettate da questa terribile malattia". I Giovani Democratici di Forlì non ci stanno, e criticano aspramente le dichiarazioni del Papa, organizzando una distribuzione gratuita di preservativi ai giovani venerdì 26 e sabato 27 marzo, fuori dalle scuole e in un gazebo di piazza Saffi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In Italia - dicono i Giovani Democratici - buona parte dei cittadini si sono mostrati indignati nei confronti delle parole del Papa, ma tuttavia preoccupano le posizioni di chi difende queste posizioni. Ci piacerebbe sapere anche dai candidati a Sindaco nella nostra città, quali sono le posizioni degli schieramenti su questo dibattito, specie da Alessandro Rondoni, che nella sua coalizione racchiude una larga maggioranza di persone vicine agli ambienti clericali".

"Noi - proseguono - siamo coscienti che l'AIDS sia una piaga sempre più diffusa nel mondo, e purtroppo sappiamo benissimo che una cura definitiva non c'è. Una piaga che oltre a flagellare le popolazioni meno sviluppate del nostro pianeta, colpisce anche il nostro paese (in Emilia - Romagna ci sono circa 200 casi di contagio). Ci resta un'unica arma di difesa: la prevenzione, che oggi si può fare solo l'insegnamento e l'educazione all'uso corretto del preservativo".

"Per difendere il diritto di milioni di persone ad amarsi senza rischiare la  morte - dichiarano - e per sensibilizzare anche i giovani forlivesi su questo tema, i Giovani  Democratici di Forlì organizzano una campagna di sensibilizzazione all'uso del  profilattico ripendendo lo slogan già usato da enti ed associazioni "Preservati Vivo""

"L'iniziativa - ci tengono a precisare i Giovani Democratici di Forlì - è lungi dal volere essere una sterile provocazione, serve a sensibilizzare i giovani sull'uso del preservativo e sul rischio di contagio da malattie sessualmente trasmissibili".

Commenti (22)

  • Avatar anonimo di red wolf
    red wolf

    Kiara, informati meglio sulla campagna dei GD, cosi eviti di dire cose non vere

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    OOOpss ho sbagliato i giovani sono "Giovani Democratici" e non giovani PD... chiedo scusa!!!!!

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Carissimo Paolo1, la cosa fondamentale è non abbassare mai la guardia ed il livello di attenzione su temi che riguardano la salute. Educazione Sanitaria, Educazione Stradale, ad esempio, dovrebbero essere materie di approfondimento scolastico per dare modo ai ragazzi di essere informati sui rischi che si corrono tutti i giorni e su come affrontare situazioni di pericolo per se e per gli altri. A me è venuta in mente la Scuola perchè dopo la Famiglia dovrebbe essere il centro privilegiato di discussione con esperti, per aiutare i nostri ragazzi a crescere, senza però costringerli a vivere "blindati" il periodo della loro vita più bello ma a volte anche più traumatico, dove le ferite del vivere possono lasciare segni profondi per tutta la loro vita. Va benissimo l'iniziativa dei ragazzi DS (in questo caso hanno dimostrato di essere più calati nella società rispetto a noi grandi), quello che mi fa dubitare è semplicemente "la contrapposizione a tutti i costi" ed il tono di sfida che viene usato contro il Papa; questo scontro fa solo del male a chi, nel caso specifico, è già ammalato ... Lo stato è aconfessionale ma è anche vero che siamo in una realtà dove la religione è presente nella vita quotidiana di tutti noi, quindi l'unico modo per sopravvivere è il rispetto delle opinioni degli altri. Buona giornata!

  • Avatar anonimo di Mirko Morelli 79
    Mirko Morelli 79

    Si tratta di una campagna di sensibilizzazione mi pare, senza alcuna pretesa di Salvare l'Africa. Non capisco perchè quando qualcuno in questo paese prova a scuotere un pò le menti dei cittadini c'è sempre qualche reazionario conservatore che la butta sulla demagogia... che persone tristi...

  • Avatar anonimo di kiara
    kiara

    non mi sembra che distribuendo preservativi gratis a Forlì si riesca a salvare l'africa! quindi secondo me pura azione acchiappa voti!

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    Nessun commento dai leghisti? Brenno, Pini, romagnacapitale cosa ne dite? Il celodurismo è ancora un valore padano? con o senza condom?

  • Avatar anonimo di franco9
    franco9

    L'iniziativa dei giovani P.D. fa uscire finalmente l'anima pura del P.D... i giovani parlano di informazione, conoscenza, uso corretto, rischi, ecc..so' che molti parroci ( la sinistra culturale della chiesa) sono per la corretta informazione e per l'uso del preservativo, la vecchia cultura oligarchica e da santa inquisizione nei prelati di potere ovviamente tutelano tale diritto di egemonia con la necessità di avere, come nel medio evo, ignoranza credenza e peccato... Manca solo che, chi usa il preservativo possa perdere la vista. Oggi si conferma che il solitario assessore laico-mazziniano Buffadini ha preso cappello contro una classe politica paurosa e succube del potere ecclesiastico per lanciare solitario ung rido laico e libero e i giovani sempre più attenti alle vere lotte per la tutela della libertà e di pensiero hanno preso una giusta e opportuna iniziativa. D'altronde quello che à successo oggi in parlamento la dice kunga sulla possibilità di scegliere liberamente della propria vita. Un guinzaglio, anzi una catena ad un popolo , MEDITIAMO E.. reagiamo per la libertà VERAAAA!!!!!!

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Nicola le classiche risposte del bambino dell'asilo "perchè non lo fai te?". visto che mi pare che tu ti opponga alla libertà di coscienza perche non le prescrivi tutte tu le RSU? i miei volevano essere solo esempi per dar l'idea della pretestuosità dell'iniziativa, questo sempre dal mio punto di vista eh! siete liberissimi di farlo. A Roberto S. come ho gia avuto modo di dire in precedenti commenti in un altro articolo durante il liceo vennero le dottoresse del consultorio (pubblico) non so adesso se la situazione è come 10 anni fa, ma sicuramente non si può dire che nelle scuole forlivesi non se ne parli, come qlc vorrebbe far credere.

  • Avatar anonimo di Nicola
    Nicola

    Concordo pienamente con Roberto S., ma vorrei solo aggiungere che questa generale sottomissione politica (tranne rare eccezioni) ai dictitat del Papa (il Sovrano di uno stato straniero ed autoritario) sono il terreno sul quale i medici possono permettersi si "obiettare" di fare il proprio dovere (tipo pillola RSU) o bellamente fregarsene di fare prevenzione con i propri assistiti. putroppo il clima da stato teocratico non fa che alimentare questa deriva e ormai nullla si muove se la chiesa non vuole... Perciò l'iniziativa dei giovani del PD è ammirevole e i cittadini dovrebbero sostenerla ed essere contenti.. Per Paolo1, mi sembra alquanto strumentale e ridicolo dire che il PD avrebbe altre cose di cui parlare, perchè le cose diverse su ogni iniziativa che si fa potrebbero essere infinite. purtroppo ci sono tanti problemi in italia e a forlì, però è fin troppo facile dire cosa potrebbero fare gli altri.. perchè invece di salmodiare sulle iniziative dei giovani del PD non sei tu Paolo1 a farlo?

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Penso che ognuno sia libero di esprimere le proprie opinioni coerentemente alle proprie convinzioni religiose. Io vedo che il Papa nonostante abbia usato un argomento forte come l'AIDS ha stimolato una reazione che se usata con intelligenza può salvare vite umane e ricordare ai ragazzi che la vita non è solo una... trombata e via (scusate la parola!); probabilmente c'è di più (e ognuno è libero di riempire il "di più" con quello che ritiene opportuno, ma sempre nel rispetto degli altri)... Non bisogna sempre tradurre in termini politici il pensiero della Chiesa che basa le "esternazioni" con la Fede che le è propria, ciòe con l'ultraterreno ed il Divino. Mi sembra positivo che la società (che non ha la Fede) possa sensibilizzare le persone su un flagello che non perdona come l'Aids, soprattutto i nostri giovani. Mi domando: perchè nelle scuole si parla di tutto ma quando si tratta di educazione sanitaria non c'è nessuno che si faccia carico di questo aspetto importante della nostra vita? I medici di famiglia che sono forse le persone più indicate e professionalmente adatte a spiegare a tutti noi i rischi di questa e di molte altre malattie trasmissibili che cosa fanno? Ormai ricevono solo su appuntamento come un qualsiasi commercialista! Io mi incazzerei più per queste cose che sono di pertinenza politica e non perchè il Papa la pensa diversamnente da me! A voi!

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    @ scipione, erd wolf Non voglio far polemiche Solo che mi piacerebbe che su altri temi ci fosse un impegno maggiore del PD. i giovani muoiono molto più per incidenti stradali che per aids, probabilmente l'inquinamento (leggasi inceneritore) è causa di un aumento delle neoplasie anche nei giovani, e su questo il PD non fa un bel niente. Vogliamo dar goldoni in piazza saffi gratis? diamoli pure, ma la prevenzione si fa soprattutto evitando comportamenti a rischio e non affidandosi al solo uso del profilattico

  • Avatar anonimo di DPM
    DPM

    Ricordare a tutti che quando si fa l amore è possibile evitare di prendersi malattie usando il preservativo è sempre una cosa positiva, un atto di "informazione sanitaria"... peccato però che ci sia bisogno della Chiesa perchè a un movimento politico venga in mente di farlo ... Allora: Grazie B16! PRESERVATIVO SEMPRE

  • Avatar anonimo di scipione
    scipione

    con cui Woytila, , che nel bene e nel male ci sembra papa d'altro spessore, si presentò... accidenti alla fretta

  • Avatar anonimo di scipione
    scipione

    @paolo1 allora se parla il papa, o qualcuno con cui lei è d'accordo lo fa per senso di giustizia. Se lo fa Buffadini o i giovani democratici con cui lei non è d'accordo sono strumentali. Dimentica che probabilmente con queste azioni ci si gioca il voto dei teodem e degli integralisti cattolici, che nel Pd non sono poi così pochi. E se fossimo a differenza d'altri politicamente scorretti ci chiederemmo cosa distribuisca la chiesa insieme alle ostie per favorire certe uscite di alti prelati. Ma noi rispettiamo i nostri interlocutori e ci limitiamo ad applicare la frase con cui Woytila , che nel bene e nel male ci sembra papa d'altro spessore... se sbaglio curigetemi. E visto che Benedetto sbaglia lo corigeriamo

  • Avatar anonimo di red wolf
    red wolf

    Lasciamo stare Castagnoli e quello che dice, è meglio per tutti. Caro paolo1, l'azione dei Giovani Democratici non mi sembra strumentale, più che altro mi sembra sensata. In piazza andranno a distribuirepreservativi e volantini che informano sull' AIDS e sull' uso del preservativo ( ne ho visto una bozza 2 giorni fa). SI andrà a informare non a far polemiche...

  • Avatar anonimo di Davide1
    Davide1

    Finalmente una buona iniziativa del PD! Bravi. Alla faccia di quel prete di Castagnoli.

  • Avatar anonimo di fabbri stefano
    fabbri stefano

    ma cosa dice il cattolicissimo segretario del pd castagnoli??? appoggia questa iniziativa? bravi ragazzi continuate così! Stefano Fabbri

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Mi pare più un'azione strumentale per pigliar qualche voto in più. Ad aprile cosa distribuiranno del fumo? :D

  • Avatar anonimo di emanuele28165
    emanuele28165

    non capisco perché prendersela col papa. le sue parole sono automaticamente smentite dalla prassi della maggior parte dei cattolici riguardo a qualsiasi aspetto della vita quotidiana.

  • Avatar anonimo di scipione
    scipione

    Trovo che il titolo del pezzo sia eccessivo, più che contro il papa direi a favore del buon senso. Cmq non so se l'iniziativa sarà vista dai clericali come polemica ma sicuramente la si potrà definire sterile....

  • Avatar anonimo di Albatros
    Albatros

    Bravi, bravissimi. Ve lo dice un uccello di classe. NO PASARAN

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Bravi, fate bene. In tutto il mondo si sono sollevate voci di dissenso sull'ennesima grave affermazione ideologica ed irresponsabile di questo papa, ed in Italia invece si e' assistito solo ad un miserabile chinare la testa da parte delle principali forze politiche. Per fortuna non tutti i giovani italiani sono pronti a svendersi alla chiesa cattolica per un po' di potere. Mi avrebbe fatto piacere un gesto del genere anche da parte della Lega, ma se c'e' stato dev'essere passato in secondo piano.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -