Forlì: gli alberi soffrono la neve, nel weekend nuovo peggioramento

Forlì: gli alberi soffrono la neve, nel weekend nuovo peggioramento

Forlì: gli alberi soffrono la neve, nel weekend nuovo peggioramento

FORLI' - Un remake della nevicata del 5 gennaio scorso. Il centralino dei Vigili del Fuoco è stato tempestato di richieste d'intervento per rami spezzati in strada e alberi pericolanti, appesantiti dalla neve caduta con insistenza martedì. Fortunatamente nessun arbusto si è abbattuto su passanti o auto in transito. Sul fronte strade, mercoledì non si sono segnalati particolari problemi: i mezzi spazzaneve hanno completato nella mattinata le operazioni di pulizia.

 

Tornando alla mattanza di alberi, il caso più grave si è verificato in via Bani dove un arbusto si è schiantato contro tre balconi di un condominio. Tanta paura per gli abitanti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di viale Roma per l'immediata messa in sicurezza. Complessivamente gli interventi sono stati un centinaio. Ma la neve non è solo disagi: sorridono in Campigna dove il manto bianco ha toccato quasi 60 centimetri. Sui passi si raccomanda gomme termiche o catene montate.

 

Come annunciato dagli esperti meteo, le nevicate hanno lasciato spazio ad ampie schiarite. La temperature massima registrata dalla centralina Arpa urbana di Forlì è stata di 1,4°C, mentre già in serata la colonnina di mercurio misurava valori negativi. Per scongiurare la formazione di ghiaccio sulle strade sono entrati in azione i mezzi spargisale. Anche quella di giovedì sarà una giornata con alternanza di nubi e schiarite con temperature leggermente al di sopra dello zero.

 

Venerdì, invece, è previsto un aumento della nuvolosità per effetto di un'irruzione di aria fredda direttamente dall'artico ma non sono attese precipitazioni. Il peggioramento è atteso per sabato con deboli precipitazioni che assumeranno carattere nevoso nella fascia pede-collinare. In pianura, complice i venti di bora, pioverà. Tuttavia con l'ulteriore abbassamento delle temperature non si esclude che la neve torni in città. Seguirà un temporaneo miglioramento.

 

Domenica ad iniziali alternanza di schiarite ed annuvolamenti si assisterà ad un nuovo peggioramento con nevicate anche in pianura. Ad oggi i modelli vedono fenomeni anche moderati a cavallo della nottata con lunedì, ma la previsione potrà subire delle variazioni.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -