Forlì, gli appuntamenti da non perdere nel giovedì di "Sedicorto"

Forlì, gli appuntamenti da non perdere nel giovedì di "Sedicorto"

FORLI' - Tra i film imperdibili oggi La pagella (regia di Alessandro Celli, Italia, 11', alle 21.20 circa alla Sala Auditorium di via Biondo), girato nel carcere di Rebibbia con veri detenuti. Alessandro Celli è un giovane regista romano vincitore del David di Donatello 2007 per il film Uova; tra gli interpreti Irene Ferri, Marco Giallini e Andrea Calligari. Il corto è stato realizzato nell'ambito del progetto "PerFiducia", prodotto dalla banca Intesa San Paolo, ed è l'unico film italiano selezionato all'ultimo festival di Cannes per l'Online Contest.

 

Con Las Pelotas (Chris Niemeyer, Svizzera, 14', Sala Auditorium alle 21.50) e Bingo (Timur Ismailov, Olanda, 27', Sala Auditorium alle 23.10) invece viene toccato il tema della miseria con ironia e velata denuncia. Nel primo - premiato al 62esimo Festival di Locarno col "George Foundation award" - due famiglie povere e appassionate di calcio puntano tutto sulle doti atletiche dei figli, sperando diventino grandi giocatori; peccato che in realtà siano dei brocchi. Una soluzione c'è, però, e viene dalla genetica: unire le qualità dei due ragazzi in una sola persona... Nel secondo, impegnata fotografia della condizione degli immigrati in Europa, uno zingaro moldavo, un ex pugile russo e un insegnante di biologia ceceno senza un soldo si ritrovano in Olanda per fare piccoli lavoretti in nero costantemente a rischio. Bingo racconta di una quotidianità vissuta senza permesso, del lato crudo che si cela dietro la ricerca di nuova dimensione e, nonostante tutto, dell'ingenua caparbietà di chi non vuole lasciarsi avvelenare dalla disillusione.

 

Consigliatissimo anche il film d'animazione Danny Boy (Marek Skrobecki, Polonia, 10', alle 21 circa nella Sala Magnolia), dove vediamo un mondo grigio ed inquietante, popolato da persone senza testa - fisicamente parlando - che si muovono e agiscono di conseguenza: in maniera stupida, goffa ed ignorante. Provocando incidenti, investendo gli altri in auto o ammazzandoli maneggiando incautamente una pistola, pestando i clochard che seduti sul marciapiede chiedono una moneta: un corto che fa pensare molto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -