Forlì, Guardia di Finanza nei cantieri edili: scoperti 10 lavoratori in nero

Forlì, Guardia di Finanza nei cantieri edili: scoperti 10 lavoratori in nero

FORLI’ – Dieci lavoratori “in nero” sono stati scoperti dalla Guardia di finanza di Forlì-Cesena nell’ambito di una serie di controlli nell’ambito dell’edilizia, uno dei settori piu’ a rischio, sia per il lavoro nero che per l’evasione fiscale. Le fiamme gialle hanno proceduto al controllo di 21 cantieri edili rilevando irregolarita’ in 12 di occasioni. Dai riscontri effettuati, è emerso che sei di questi dieci lavoratori in nera sono di origine straniera.


Nella provincia di Forlì-Cesena, quello dell’edilizia e’ un settore costituito da oltre 6.000 imprese delle quali il 17,7% sono societa’ di persone e l’8% societa’ di capitale.

il settore e’ caratterizzato dalle piccole dimensioni: infatti meno del 20% di queste imprese ha dai 2 addetti in su e appena il 2,5% supera i 19. Dall’anno 2006, il numero delle imprese risulta essere aumentato del 3,4 % ed il turn over settoriale rimane assai elevato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel proseguo dell’anno, le fiamme gialle continueranno ad effettuare interventi mirati in tutti i cantieri edili del territorio della provincia anche al fine di deterrenza in ordine all’impiego irregolare di manodopera.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -