Forlì, hockey. Quarta vittoria consecutiva per la Libertas

Forlì, hockey. Quarta vittoria consecutiva per la Libertas

FORLI' - Quarta vittoria consecutiva per la Libertas Hockey Forlì, che battendo 6-4 i seppur volenterosi padroni di casa dei Rhinos Treviso si assesta in quarta posizione, a 3 punti dalla terza in classifica (Raiders Montebelluna) e, con una partita ancora da recuperare (il prossimo 23 gennaio a Catania), può appendere i pattini al chiodo per godersi una breve ma meritata pausa natalizia.

 

Dopo aver sconfitto i Lions Arezzo e i Pattinatori Sambenedettesi, ai romagnoli mancava solo l'affermazione sui trevigiani per replicare le altrettante vittorie ottenute contro queste compagini la passata stagione alle Final Four della serie B (vinte dai forlivesi con un percorso netto) e confermarsi, oggi come allora, la più quotata tra le neopromosse in A2.

 

Sulla pista del Pattinodromo delle Acquette di Treviso i ragazzi di coach Comai prendevano subito in mano le redini della partita e al quinto minuto erano già in duplice vantaggio, grazie alle reti dei veterani Augusto Carpeggiani ed Eugenio Ragazzi, rispettivamente alla loro prima e seconda marcatura stagionale (0-2). Poi, dopo aver superato indenni una situazione di inferiorità numerica, sfruttavano la prima penalità assegnata agli avversari per allungare ulteriormente con Fabio Ricci (0-3).

 

I Rhinos Treviso provavano ad alzare la testa e accorciavano le distanze (1-3), ma subito Luca Rosetti gli faceva capire che non era aria e ripristinava il triplice vantaggio, con un abile deviazione sotto porta (1-4). Forti delle parate di un'ottima Silvia Grottanelli, i romagnoli si rilassavano forse un po' troppo e i veneti ne approfittavano subito per siglare il 2-4, punteggio con il quale le squadre rientravano negli spogliatoi per l'intervallo.

 

Al rientro in pista la musica non cambiava e sempre Luca Rosetti ammutoliva il pubblico casalingo con una spettacolare deviazione a mezz'aria, che faceva carambolare il disco alle spalle del portiere avversario (2-5). La partita si faceva tesa, con i trevigiani che incominciavano a cedere alla frustrazione e i forlivesi che si lasciavano innervosire da alcune dubbie chiamate dell'ufficiale di gara, che li penalizzava proprio quando gli avversari riaprivano i giochi, portandosi sul 4-5 nell'arco di tre minuti.

 

Per fortuna la retroguardia romagnola e l'estremo difensore Luca Regno, subentrato a Grottanelli in avvio di ripresa, erano bravi a non capitolare con l'uomo in meno e così alla prima occasione Mirco Valgiusti siglavano la rete del definitivo 4-6.

 

La Libertas Hockey Forlì coglie l'occasione per augurare a tutti i tifosi, sponsor e media partner i migliori auguri per le imminenti festività natalizie.

 

Rhinos Treviso - Libertas Hockey Forlì 4-6 (2-4)

 

Rhinos Treviso: Zen, De Lazzari, Bardin, Bianchin, Bovo, Foffano, Girardini, Gobbo, Gazzuolo, Grespan, Muraro, Olivetti, Roccaro, Russo, Vendrame

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -