Forlì, hockey. Seconda sconfitta consecutiva per i romagnoli

Forlì, hockey. Seconda sconfitta consecutiva per i romagnoli

FORLI' - Seconda sconfitta consecutiva per la Libertas Hockey Forlì, che dopo aver perso in trasferta ad Empoli, sabato ha bissato l'insuccesso tra le mura casalinghe del Pattinodromo "Parco Incontro", perdendo 5-2 contro i Draghi Torino. Un copione che ricalca alla perfezione quanto accaduto tre mesi or sono nel girone di andata, con i romagnoli che prima cadevano (in casa) per mano dei toscani e poi (in trasferta) per quella dei piemontesi.

 

Ma mentre all'epoca i ragazzi di coach Domenico Comai se la giocarono fino all'ultimo (risultato finale 7-6 per il Torino), questa volta i Draghi hanno avuto vita facile, con i forlivesi che non sono mai riusciti ad entrare in partita e, cosa più grave, sono parsi avere meno "sete di vittoria" dei loro avversari, come se l'aver conquistato la terza posizione in classifica e aver dimostrato di poter competere alla pari con gli empolesi "primi della classe" avesse già appagato i romagnoli.

 

Complice il turno di riposo dei Raiders Montebelluna il terzo posto è provvisoriamente salvo, ma la Libertas Hockey Forlì adesso sente sul collo anche il fiato dei piemontesi, quarti con un solo punto di distacco. La speranza è che l'essere rimasti a digiuno di punti per due giornate riaccenda immediatamente la voglia di vittoria dei romagnoli, così come in avvio di stagione le debacle toscano-piemontesi vennero "lavate via" con una striscia positiva di 4 vittorie consecutive.

 

Tornando alla partita, nemmeno il fattore campo ha aiutato i forlivesi, nonostante di fronte avessero una squadra abituata a una pista di dimensioni decisamente inferiori (20m x 40m contro i 25m x 50m del "Parco Incontro). Anzi, a più riprese erano i romagnoli a subire le ripartenze degli avversari, che dopo soli 48 secondi di gioco si portavano in vantaggio (0-1). Il primo tempo si concludeva senza ulteriori marcature, ma con entrambe le formazioni che, complici alcuni interventi decisivi dei rispettivi portieri, per la Libertas Hockey Forlì Marco Montanari, fallivano ghiotte occasioni-goal.

 

In avvio di ripresa erano ancora i Draghi Torino ad aprire le danze (0-2), ma finalmente al quinto minuto i forlivesi alzavano la testa con Mirco Valgiusti, che accorciava le distanze (1-2). Passavano altri 5 minuti e ancora Valgiusti riportava in partita i romagnoli siglando la rete del pareggio (2-2), ma neppure il ripristino degli equilibri destava i forlivesi dal loro torpore. I piemontesi ne approfittavano e a dieci minuti dalla conclusione si portavano nuovamente in vantaggio, sfruttando una situazione di superiorità numerica (2-3).

 

Alla disperata ricerca del pareggio, la Libertas Hockey Forlì si sbilanciava tutta in fase offensiva, ma così facendo agevolava le ripartenze avversarie, che a due minuti dalla conclusione si concretizzavano nella quarta marcatura dei Draghi (2-4). Nei secondi finali coach Comai toglieva il portiere per schierare un uomo di movimento in più, ma era ancora una volta il Torino ad avvantaggiarsene, segnando a porta vuota il definitivo 2-5.

 

Libertas Hockey Forlì - Draghi Torino 2-5 (0-1)

 

Libertas Hockey Forlì: Montanari, Grottanelli, Bandini, Carbonari, Carpeggiani, Galassi, Ragazzi, Ricci, Postiglione, Ricci F., Rosetti Lo., Rosetti Lu., Rossi, Valgiusti, Vestrucci, Sabattini

 

Draghi Torino: Bianchi, Griotto, Botto, Corio, Fadini, Famà, Fenocchio, Grosso, Ricci G., Silvi, Vaccarino, Zambon

 

Reti di: Silvi (0:48), Zambon (26:13), Valgiusti (30:21), Valgiusti (35:41), Zambon (40:21), Vaccarino (48:53), Corio (49:39-porta vuota)

 

CLASSIFICA (11° giornata)

Hockey Empoli 33 pt; Mammuth Latina 25 pt*; Libertas Hockey Forlì 18 pt; Draghi Torino 17 pt; Raiders Montebelluna 15 pt*; Pattinatori Sambenedettesi e Lions Arezzo 12 pt; Rhinos Treviso 10 pt*; Catania Flames 0.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

* Una partita in meno

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -