Forlì: i bambini della Diego Fabbri vanno all'Università

Forlì: i bambini della Diego Fabbri vanno all'Università

Per la mattina di mercoledì 2 febbraio 2011 è stato organizzato un incontro fra gli alunni della scuola primaria "Diego Fabbri" di Forlì e il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita, operante presso la SSLMIT (Scuola Superiore Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori) dell'Università di Bologna, all'interno del Campus Polo Universitario di Forlì.

Nell'ambito del progetto di "Lifelong Learning" (apprendere per tutta la vita) sostenuto dalla Fondazione Cassa dei Risparmi, lo staff del Laboratorio ha lanciato l'idea di un "gemellaggio" con i loro piccoli vicini, ospiti temporanei della struttura universitaria nell'area dell'ex Ospedale Morgagni.

 

La proposta è stata raccolta con entusiasmo dagli insegnanti, dalla dirigente della scuola Diego Fabbri e dagli alunni che hanno ideato una strategia di collegamento, frutto della curiosità  e dell'interesse che essi esprimono verso il nuovo. I giovanissimi studenti sono stati così invitati a porsi domande sul senso della dicitura "Laboratorio di Terminologia" scritta sui cartelli direzionali, disseminati lungo il percorso di accesso alla loro sede scolastica e da qui è nato in tal modo un vero e proprio "vocabolario delle ipotesi", liberamente ispirato dalle strategie di pensiero  proprie di ciascun bambino.

 

La mattina del 2 febbraio sarà l'occasione per sciogliere i dubbi e acquisire la risposta alle loro congetture: si innesterà così una lezione "accademica a misura di bambino" che lo staff universitario, a partire dal professor Franco Bertaccini (responsabile del Laboratorio), con il coinvolgimento dei tecnici e dei consulenti linguistici, ha appositamente studiato ed elaborato avvalendosi di materiali di studio in uso nelle classi, per raccontare ai bambini il significato, la funzione e l'importanza sociale della loro struttura universitaria.

 

All'iniziativa interverranno anche gli assessori del Comune di Forlì Gabriella Tronconi (Politiche educative) e Patrick Leech (Cultura e Università).

Si tratta di un'esperienza particolare, che sostiene una visione positiva dei cambiamenti, poichè talvolta nascono occasioni di incontri che difficilmente si sarebbero potuti realizzare in un contesto di ordinaria quotidianità.

 

"Every cloud has a silver lining", come dice un proverbio inglese ("ogni nuvola ha una fodera di argento", ossia "non tutti i mali vengono a nuocere"), e i bambini della scuola Diego Fabbri ricorderanno questo periodo non soltanto come disagio, ma anche come un'avventura nel mondo dell'Università.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -