Forlì: i giovani dell'Idv in piazza per il testamento biologico

Forlì: i giovani dell'Idv in piazza per il testamento biologico

FORLI' - Sabato 12 febbraio parte la campagna nazionale dei Giovani dell'Italia dei Valori sul testamento biologico alla quale aderiscono i Giovani di Italia dei Valori Forlì-Cesena. "Nei giorni in cui ricorre la morte di Eluana Englaro e il Governo - afferma Elita Viola, coordinatrice dei giovani dipietristi di Forlì-Cesena -, in dispregio della pronuncia della Corte di Cassazione, si appresta a promuovere il ddl Calabrò secondo cui "l'alimentazione e l'idratazione non possono formare oggetto di dichiarazione anticipata di trattamento", i giovani IDV scenderanno in piazza Saffi per rivendicare la libertà personale di scelta sulla propria vita, il diritto all'autodeterminazione dell'individuo e il rispetto delle convinzioni etiche di ognuno".

 

"Chiederemo - annunciano i ragazzi dell'Idv - che ciascuno possa decidere anticipatamente a quali trattamenti sanitari non essere sottoposto invece di condannare gli italiani, come vuole fare il Governo, a non potersi mai sottrarre all'alimentazione e all'idratazione artificiale, eliminando difatti la possibilità di scampare ad una eventuale vita in stato vegetativo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -