Forlì, i giovani federalisti europei incontrano Leoluca Orlando

Forlì, i giovani federalisti europei incontrano Leoluca Orlando

FORLI' - La Gioventù Federalista Europea (GFE) è il gruppo giovanile del Movimento Federalista Europeo (MFE) aperto a tutti i giovani di qualsiasi cittadinanza e di età compresa tra i 14 e i 29 anni. Il gruppo organizza un aperitivo che si svolgerà presso il Diagonal venerdì alle ore 19 avrà come tema " Il Trattato di Lisbona e il rilancio del processo costituente europeo". E' organizzato in collaborazione con i Giovani dell'Italia dei Valori e i Giovani Democratici.

 

Ci saranno come ospiti Leoluca Orlando (Vicesegretario gruppo ELDR), Roberto Balzani (Sindaco di Forlì) e Paolo Acunzo (Vicesegretario nazionale Movimento Federalista Europeo).

Il trattato di Lisbona, entrato in vigore il 1° dicembre 2009, risulta, per molti, essere un nuovo traguardo per l'Unione europea.

 

 Il Trattato introduce diverse novità nell'architettura istituzionale europea con l'obiettivo di rendere l'UE più trasparente, efficiente e democratica attraverso strumenti come il rafforzamento della procedura di codecisione che aumenta notevolmente i poteri del parlamento Europeo in fase di adozione della normativa europea, l'estensione a più ambiti della maggioranza qualificata all'interno del Consiglio in fase decisionale, la possibilità di uscita dall'Unione, la creazione della figura dell'Alto rappresentante per gli Affari Esteri e la politica di sicurezza comune e di Presidente del Consiglio europeo in carica per un  periodo di due anni e mezzo, con la raccolta di un milione di firme nei Paesi membri dell'UE i cittadini potranno rivolgersi direttamente alla Commissione affinché agisca in un determinato ambito politico.

 

"Per noi federalisti europei è un passo avanti, certo, ma non basta. Ciò che noi federalisti inseguiamo è la creazione di una Federazione europea, con la creazione di un vero Governo responsabile di fronte al Parlamento Europeo. L'obiettivo che ci poniamo attraverso questo aperitivo è di informare la cittadinanza sulle novità introdotte dal Trattato,Trattato che ha detta di molti risulta essere un testo estremamente tecnico e di difficile interpretazione. Per noi diventa quindi necessario capire cosa cambia dal punto di vista istituzionale e come queste novità influiscono sulla vita dei cittadini europei. Grazie alla presenza del sindaco di Forlì inoltre cercheremo di capire attraverso quali strumenti e iniziative è possibile europeizzare le realtà locali legando quindi il livello locale e a quello globale", concludono i giovani del Gfe.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -