Forlì, i tagli del Governo mettono a rischio le gite del Liceo Scientifico

Forlì, i tagli del Governo mettono a rischio le gite del Liceo Scientifico

Forlì, i tagli del Governo mettono a rischio le gite del Liceo Scientifico

FORLI' - La manovra correttiva dei conti pubblici del Governo mette a serio rischio le gite del Liceo Scientifico "Fulcieri Paulucci di Calboli" di Forlì. Ma non solo: a subire le conseguenze dei tagli saranno anche le uscite didattiche, le visite a musei e al territorio. "Per anni noi insegnanti del Coordinamento Docenti abbiamo organizzato numerose attività di arricchimento dell'offerta formativa, a titolo pressoché volontario, perché convinti della loro importanza. Ma ora siamo costretti a sospendere tutto".

 

"Oggi ci troviamo purtroppo costretti, a seguito delle disposizioni previste dalla Manovra correttiva dei conti pubblici (D.M. n. 78 del 31 maggio 2010) a danno in particolare dei lavoratori della scuola (i soli colpiti oltre misura, non solo dal blocco dei contratti, ma anche dal blocco degli scatti di anzianità), a comunicare la sospensione di tutte le attività para ed extra- scolastiche (viaggi di istruzione, uscite didattiche, visite  a musei e sul territorio, ecc.) per il prossimo anno scolastico" si legge in una nota degli insegnanti, firmata a questo momento da 64 docenti.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    @ elisa :magari anche certi adulti ragionassero come te! continua cosi e non venire su ignorante come vorrebbero!

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @pecoranera questo week end è piovuto (vedi acquazzone domenica pomeriggio, almeno al mare). Come la mettiamo ????

  • Avatar anonimo di claudio
    claudio

    Sembra che solo lo scientifico subisca tagli... credete che le altre scuole non siano altrettanto (o forse +) penalizzate?

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    noooo problemone!! come faremo senza gite, l'italia è allo sfascio senza gite, maledetto Berlusconi.... dai va la...cosa mi tocca leggere...

  • Avatar anonimo di elisa.roxane
    elisa.roxane

    In quanto studente del liceo scientifico, mi sento di dire che i tagli ci sono stati anche quest'anno e che si sono visti. Dato che al ministero, di noi studenti del ceto medio-basso non gliene frega nulla, e che le nostre manifestazioni passano sotto silenzio, totalmente ignorate dai piani alti, mi chiedo una cosa. Diciamolo, a noi italiani questo governo piace, d'altronde, per quanto corrotta, questa gente qualcuno la vota. Si perchè ci piace che la scuola sia in uno stato ridicolo, che con la nuova finanziaria si tagli sulla sanità. Ci fa piacere vedere il nostro stato cadere sempre più in basso, guidato da politici che si interessano solo dei loro affari. Beh che dire, ringraziamo, perchè è ciò che ci meritamo. Finchè ci sarà gente con il rovagnati sugli occhi che va a votare, continueremo a versare in queste situazioni. Perchè tutti dicono che i parlamentari sono troppo vecchi e corroti per sedere alla camera, e poi quando un giovane di larghe vedute si candida non viene votato? Perchè si continua a consegnare il potere in quelle mani incapaci di detenerlo? So che a chi legge sembrerà il DISCORSO di UN'ESALTATA, ma almeno qui, lasciatemela esprimere la mia opinione. Perchè di questo passo, non avremo nemmeno quella.

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Maledetto Berlusconi.......chissà perchè tutti questi tagli ???????????? Ci manca anche solo che piova anche questo weekend e poi guarda ...........Insulto libero a tutti i suoi votanti !

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    In pratica il senso è: il governo sta sfasciando la scuola, e siccome io insegnante mi sono stancato di questa politica, smetto di accompagnare gli studenti in visita formativa (musei, etc ...) così che vedrai che gli studenti impareranno ancora meno. Tiè. Mi sembra come un chirurgo che per protestare per i tagli alla sanità fa durare un intervento chirurgico il doppio del tempo così da farne la metà, per fare un dispetto al governo. Tiè. Come dissi tempo fa a una mia cara amica, se volete farvi sentire dovete, a vostra scelta: occupare l'A14, occupare la Ferrovia sulla tratta BO-AN), occupare la Cervese (ma solo nei week end) occupare il Ridolfi. Ma forse in quest'ultimo caos se ne accorgono solo tanti migranti dall'est ... e quelli non è il caso di farli incavolare ...

  • Avatar anonimo di maxgambella
    maxgambella

    Bene, è sicuramente una iniziativa legittima in un momento in cui sembra che a noi insegnanti non ci sia più riconosciuto il nostro lavoro, in special modo quello extracurriculare. Che all'attuale governo non interessi il mondo della scuola è più che evidente. Che non sappia, o peggio non voglia, distinguere le cose meritevoli che tanti bravi insegnanti, nonostante tutto, hanno continuato a svolgere con il loro lavoro, è sotto gli occhi di tutti. E allora ben vengano simili iniziative.La misura è colma!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -